Carinaro

Provinciali, tensioni nel Pd di Carinaro e Teverola

 CARINARO. Il sostegno dichiarato dal sindaco Mario Masi alla candidatura del suo vice Angelo Sglavo alle provinciali di marzo crea tensioni nel Pd del collegio Teverola-Carinaro.

Gianpaolo Lucariello, del coordinamento aversano dei democratici, commenta: “Ancora una volta Masi non si smentisce perché interpreta in maniera priva di confronto le varie candidature e questo sia allo stesso che all’amico Sglavo, sta facendo perdere consenso nel partito e tra la gente. Il sindaco forse non si è accorto, o finge di non accorgersi, che c’è un forte dissenso sulla candidatura di Sglavo proprio a Carinaro, per non parlare degli altri Comuni”.

Lucariello poi riferisce che è agli atti del comitato provinciale una raccolta di firme tra dirigenti ed iscritti al Pd di Carinaro che, con una buona parte del partito, appoggiano con un proprio documento la candidatura dell’avvocato teverolese Francesco Pecorario.“Il documento – spiega Lucariello – è stato depositato venerdì al partito ed è stato regolarmente registrato”. E ad organizzare la sottoscrizione del documento è nientemeno che un assessore della maggioranza Masi, Paolo Sepe, responsabile per Carinaro dell’area Letta, che, sottolinea Lucariello, “ha ottenuto consenso anche dall’area Franceschini, di cui fanno parte l’ex coordinatore cittadino del Pd Armando Torino e il giovane Arturo Formola del coordinamento provvisorio Pd di Carinaro”. “Certamente – continua Lucariello – si va ben oltre l’area Letta e Pecorario può raccogliere molti consensi dalle aree vicine alle destre, infatti bisogna togliere al Pdl e non rimanere legati ai vecchi stereotipi, la società si evolve ed anche i partiti devono stare al passo con i tempi”.

L’esponente del Pd aversano afferma che anche il consigliere regionale Giuseppe Stellato, tra i papabili candidati alla presidenza della provincia di Caserta, è su questa linea. “Stellato – dice Lucariello – ci ha seguiti, ci ha consigliato ed il giorno 18 febbraio interverrà ad una pubblica manifestazione presso l’Igloo di Carinaro per parlare del Piano Casa ed a sostegno della candidatura provinciale di Pecorario e per presentare la sua candidatura alle elezioni regionali”.

Lucariello tira in ballo anche Gennaro Melillo, coordinatore del Pd teverolese e candidato alla carica di sindaco alle prossime comunali. “Non credo alle fantasie di chi dice che l’amico Gennaro Melillo, per accordi presi con il centrodestra, cercherà di evitare candidature che partano dal Pd di Teverola”, sostiene Lucariello, che conclude: “Abbiamo quel numero di tessere essenziali per decidere la maggioranza del partito e, pertanto, siamo pronti in ogni momento ad agire ove ve ne fosse bisogno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico