Carinaro

Provinciali, Masi sponsorizza la candidatura di Sglavo

Mario MasiCARINARO. “Per me è Angelo Sglavo il candidato del Pd alle provinciali, sia perché è il mio vice, sia perché è del mio partito, sia perché è carinarese”.

Così il sindaco Mario Masi in merito alla polemica innescata dall’ex sindaco di Teverola Biagio Lusini sul candidato democratico nel collegio Aversa 3, che comprende Teverola, Carinaro e parte della città normanna. Lusini ritiene che la candidatura debba essere ad appannaggio di Teverola, che rappresenta il 50% dell’elettorato del collegio. L’intenzione dell’ex primo cittadino teverolese, ricandidato alle comunali del 28 e 29 marzo a capo del suo “Progetto Civico”, sarebbe quella di non tentare personalmente l’elezione al parlamentino casertano, ma di candidare un suo uomo di fiducia.“Il candidato del collegio – spiega Lusini – deve riscuotere consensi non soltanto negli ambienti politici di Carinaro, ma soprattutto di Teverola, altrimenti 10mila delle 20mila complessive preferenze del collegio rischiano di disperdersi, magari favorendo il centrodestra”. “Questo – sollecita il (ri)candidato sindaco – è il ragionamento su cui invito gli amici di Carinaro a riflettere”.

A tal proposito, Lusini ha chiesto un confronto con Masi, anch’egli esponente del Pd, al fine di arrivare ad una soluzione condivisa.Confronto a cui il sindaco carinarese non vuole tirarsi indietro: “Certo che sono disponibile ad un incontro sul tema delle provinciali, anche perché – sottolinea Masi – è probabile che dal confronto si arrivi ad una soluzione rappresentata proprio dalla candidatura di Sglavo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico