Campania

Caserta, sindaci e amministratori Pd: “Stellato candidato presidente”

Giuseppe StellatoCASERTA. Sindaci e amministratori comunali del Pd, in un documento congiunto, sostengono la candidatura dell’avvocato Giuseppe Stellato alla presidenza della provincia di Caserta.

Il testo, inviato al segretario nazionale Pier Luigi Bersani e ai vertici regionali e provinciali del partito, porta la firma dei sindaci Romualdo Cacciola (Pratella), Vincenzo Cappello (Piedimonte Matese), Emiddio Cimmino (San Tammaro), Francesco Confreda (Gallo Matese), Angelo Conte (San Potito Sannitico), Vincenzo D’Errico (Presenzano), Vincenzo De Angelis (Cesa), Angelo De Simone (Tora e Piccilli), Mauro Di Stefano (Ciorlano), Enrico Fabozzi (Villa Literno), Carlo Eugenio Ferrucci (Marzano Appio), Giancarlo Giudicianni (Santa Maria Capua Vetere), Nicola Lanna (Francolise), Mario Lanzone (Ailano), Dionigi Magliulo (Villa di Briano), Ermanno Masiello (Raviscanina), Antonio Papa (Santa Maria la Fossa), Fernando Pezza (Valle Agricola), Mariano Sorvillo (Sparanise), Giovanbattista Viccione (Capriati al Volturno), di Fabrizio Pepe, presidente Comunità Montana del Matese, di Raffaele De Rosa (vicesindaco Casapesenna), Antonio Di Roberto (vicesindaco Castello Matese), Corrado Freddino (vicesindaco Falciano del Massico), Ugo Marandola (vicesindaco Rocca d’Evandro), Alessandro Rizzieri (vicesindaco Mondragone), Arturo Di Palo (presidente Consiglio comunale Caserta), Antonio Scirocco (presidente Consiglio comunale Santa Maria Capua Vetere), Domenico Balzano (assessore Succivo), Stefania Modestino (presidente associazione Officina Demcoratica), Pasquale Di Biasio (presidente del Consorzio Idrico), Arturo D’Addio (capogruppo consiliare Pd Santa Maria Capua Vetere), Luigi Di Monaco (capogruppo Pd Capua), Francesco Gatto (capogruppo Pd Aversa), Angelo Imparato (capogruppo Pd Roccamonfina), Aldo Izzo (capogruppo Pd Cellole), Anna Palladino (capogruppo Pd Mondragone), Pasquale Toscano (capogruppo Pd Caserta), Antonio Verdone (capogruppo Pd Mignano Montelungo), Franco Di Biasio (consigliere comunale Carinola), Elpidio Gagliardi (consigliere Casapulla), Giuseppe Granieri (consigliere Lusciano), dei consiglieri comunali di Sessa Aurunca Basilio Vernile e Raffaele Paparcone, degli ex consiglieri provinciali Pietro Paolo Ciardiello, Vincenzo Correra, Emilio Iodice, Vincenzo Mataluna, Dario Puorto, Renato Ricca.

IL DOCUMENTO. “Le prossime elezioni provinciali – scrivono i firmatari – rappresentano un momento importante e decisivo per il Partito Democratico e per il ruolo che esso deve svolgere per la crescita e lo sviluppo di Terra di Lavoro. La richiesta di convocazione dell’Assemblea provinciale dei delegati del Pd casertano, oltre ogni forma di tatticismo, non è rinviabile. La convocazione dell’Assemblea è l’unica via legittimata ad assumere decisioni mediante un percorso democratico e partecipativo sui contenuti del programma di governo e sull’indicazione del candidato Presidente. La richiesta di partecipazione alla vita interna del partito è condivisa da tanta gente comune, da donne e uomini dei circoli ma, è condivisa da molti nostri amministratori che operano giorno dopo giorno per costruire la sintesi e l’unità su piattaforme politiche e programmi condivisi di governo in un territorio, come quello della nostra provincia, dove le difficoltà dell’agire politico e di amministrare sono fortemente aumentate. La nostra sfida per lo sviluppo deve essere imperniata sul territorio su temi quali democrazia, uguaglianza, sicurezza e legalità, giustizia sociale; mentre sulle specificità e sulle peculiarità di Terra di Lavoro le questioni centrali sono e rimangono: il lavoro e l’occupazione che insieme alla lotta alla criminalità organizzata, senza ombra di dubbio sono il fulcro delle battaglie di tutte le esperienze, e di partito e delle istituzioni da noi guidate. Siamo convinti che Peppino Stellato è l’espressione significativa e riconosciuta di un progetto politico di sintesi dei mondi politico, istituzionale, civico e sociale. Stellato è sicuramente in grado di rappresentare una prospettiva politica e istituzionale di cambiamento per aggregare entusiasmo e competenza. Peppino Stellato è una candidatura autorevole e forte che è in grado di unire e rafforzare il Centrosinistra di Terra di Lavoro per vincere le elezioni alla Provincia che si terranno il 28 e 29 marzo del 2010. I sottoscritti ritengono essenziale e rafforzano la richiesta di convocazione dell’organismo provinciale (Assemblea provinciali dei delegati) di direzione del partito per arrivare, comunque, ad una sintesi unitaria che sul piano dei contenuti programmatici e sull’indicazione del candidato Presidente sia in condizione di battere le destre in provincia di Caserta”.

IL COMMENTO DI STELLATO. Sulla fiducia accordatagli, Stellato commenta: “Ringrazio calorosamente tutti gli amici che spontaneamente hanno individuato nella mia persona il candidato presidente quale sintesi politica del Pd in terra di lavoro. Questo è un segnale che il Pd dei territori è vivo e vuole essere protagonista vincente nella prossima tornata elettorale provinciale. Un segnale da non sottovalutare per iniziare a dare voce alla base. L’impegno che mi sento di prendere con gli amici che hanno sottoscritto il documento è che comunque vada, il mio impegno non mancherà nel rappresentare il vasto territorio della provincia di Caserta come, peraltro,non è mancato in questi anni di consiliatura regionale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico