Aversa

Piano Casa, convegno del Pd il 18 febbraio

Giuseppe StellatoAVERSA. L’associazione politico culturale “Movimento per Terra di Lavoro” organizza un pubblico convegnosul tema “Piano Casa,quali proposte delPd?”, in programma il 18 febbraio, alle 19.30, al PalaIgloo tra Aversa e Carinaro.

A moderare l’avvocato Francesco Pecorario, presidente dell’associazione, con interventi di: avvocato Luigi Mazzarella, del coordinamento Pd Aversa, avvocato Giulio Colaiori, del Pd aversano, Arturo Formola, del Pd di Carinaro, dottor Gianpaolo Lucariello, del coordinamento Pd Aversa, Lidia De Angelis, del coordinamento Pd Aversa.

Conclusioni dell’avvocato Giuseppe Stellato, consigliere regionale del Pd. Proprio Stellato ritiene che “gli incontri sul Piano Casa regionale sono dibattiti importanti ai fini della chiarezza e vanno tenuti, com’è giusto che sia, in tutte le province della nostra Regione. Il convegno di Aversa però vuole fare il punto sul contributo che il nostro partito, che in Consiglio regionale, è stato un fervente promulgatore di tale provvedimento, potrà apportare anche in termini di proposte operative. Questa legge, lo ricordo, ci ha visto fortemente impegnati, è una legge di grosso impatto sociale, perché interferisce sul territorio, non come strumento generale di programmazione territoriale ma attraverso un intervento diretto. La Legge sul Piano Casa stabilisce anche quelli che sono i rapporti interistituzionali fra tutti quegli organi chiamati a governare il territorio, istituzionali e non. La Regione Campania, nonostante le molte critiche che le sono mosse ha sempre mostrato grande sensibilità al tema dell’edilizia, sensibilità che non ha eguali in altre parti d’Italia.Al contrario di quello che si dice, c’è invece la possibilità di una legge che non dia mani libere a coloro che credono di poter intervenire sul territorio in maniera speculativa: quando si dice che i comuni sono i terminali del riferimento normativo si dice anche alle amministrazioni di cominciare a programmare, grazie ad uno strumento legislativo che ben può camminare anche insieme ad altri strumenti di programmazione come, ad esempio il Puc”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico