Aversa

Isola pedonale in via Roma, Pollini accusa l’amministrazione

Maurizio PolliniAVERSA. “L’amministrazione comunale di Aversa usa nei confronti delle associazioni di commercianti due pesi e due misure”.

Questo l’amaro commento di Maurizio Pollini, segretario provinciale della Confesercenti in seguito alla riunione tenuta tra l’Ascom e l’amministrazione comunale. Oggetto dell’accesa discussione la proposta di rivedere l’isola pedonale durante i feriali, che entra in vigore tutti i giorni dalle 16 alle 20.

“Già più di un anno fa chiedemmo un incontro con l’assessore Gino Della Valle in quanto quasi tutti i commercianti di via Roma, compreso il parroco della chiesa di Santo Spirito, chiedevano la rimozione dell’isola pedonale i pomeriggi dal lunedì al venerdì. Ma la legittima richiesta fatta dai cittadini aversani che come attività sono commercianti ed iscritti alla Confesercenti cadde nel vuoto. Ora la medesima richiesta viene fatta dall’Ascom e dal consorzio “Il Basilisco” ed immediatamente da ieri l’altro il provvedimento è stato adottato.“Ora non è per polemizzare – ha concluso Pollini – ma ritengo gravissimo il comportamento di chi accusa noi di fare politica e poi grazie alla politica ottiene ciò che vuole”.

Sparisce, almeno per ora, il progetto tanto sponsorizzato dall’assessore Della Valle e dal sindaco Ciaramella, dell’isola pedonale di via Roma, al centro sin dall’inizio della sua costituzione, di polemiche tra i commercianti ed i cittadini amanti del passeggio senza auto. Ma d’altro canto l’amministrazione e la ditta vincitrice dell’appalto “grattini”, potranno sorridere grazie al recupero di stalli di sosta fino a ieri interdetti al traffico veicolare. Quando si dice che non tutti i mali vengono per nuocere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico