Aversa

Ciaramella riunisce i commercianti in un solo consorzio

Domenico CiaramellaAVERSA. Nascerà un unico consorzio nella Città di Aversa che darà vita ad un solo centro commerciale naturale che, per il primo periodo, sarà guidato dal sindaco di Aversa Domenico Ciaramella.

“I centri commerciali naturali – ha detto il primo cittadino del capoluogo normanno- rappresentano una delle ultime opportunità per dare un impulso al commercio delle medie e piccole imprese. Non possiamo farcela scappare. Per questo – ha detto ancora il primo cittadino – ho convocato i rappresentanti dei due costituendi consorzi (Aversa Città e Il Basilisco) per trovare, con loro l’unità”.

Auspicata dal sindaco Ciaramella e condivisa da tutti i rappresentanti del commercio aversano, è stato trovato un punto d’incontro. Nascerà, quindi, dalla fusione de Il Basilisco e di Aversa Città, un nuovo consorzio la cui presidenza, per sei mesi, è affidata al sindaco Ciaramella. Nel consiglio di amministrazione saranno presenti quattro componenti espressione delle maggiori sigle sindacali nazionali operanti sul territorio, ovvero Confesercenti, Confcommercio, Unimpresa e Cna.

“Sono entusiasta dell’unità trovata – ha detto l’assessore al commercio ed attività produttive Alfio Verde – ora possiamo lavorare più serenamente per la nascita del Centro Commerciale Naturale che offre delle opportunità importanti per il commercio cittadino. Il sindaco Ciaramella, come un ‘pater familias’, è riuscito a mettere in sintonia tutte le anime del commercio cittadino”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente provinciale della Confesercenti, Maurizio Pollini: “Da anni – ha detto Pollini – auspico il rilancio del commercio cittadino attraverso la nascita di un centro commerciale naturale. Ora che abbiamo trovato un’unità d’intenti dobbiamo solo rimboccarci le maniche e lavorare. La Confesercenti farà la sua parte, sia a livello cittadino che provinciale. Ringrazio il sindaco Ciaramella – ha detto ancora il presidente provinciale della Confesercenti – che ci ha convocato e guidato verso una soluzione per cogliere l’ultima occasione che ci si presenta per un reale rilancio del nostro settore. Ora dobbiamo creare una sinergia tra i tecnici di ‘Aversa Città’ e ‘Il Basilisco’, cercando di coinvolgere anche le eccellenze presenti sul territorio a partire da quelle offerte dalle due facoltà universitarie cittadine”.

“Mi fa piacere che il sindaco Ciaramella abbia dimostrato il suo interessamento alla problematica. – ha detto Vittorio Scaringia rappresentante di Unimpresa – Come Unimpresa non potevamo tirarci indietro alla proposta del primo cittadino e ci auspichiamo che il nuovo consorzio riesca a raggiungere l’obiettivo prefissato. Sono sicuro – ha concluso Scaringia- che il nostro delegato, Giovanni Santoro, apporterà un importante contributo all’interno del costituendo consorzio”. “Dalla riunione – ha detto Franco Candia – è emersa la volontà di unificare i consorzi per rendere concreto il progetto del Centro Commerciale Naturale. Tutti ci auspicavamo quest’incontro che, grazie al contributo del Sindaco Ciaramella, ha portato all’obiettivo augurato. Ora unificheremo i progetti già studiati per il rilancio della Città e sicuramente arriveremo al 22 marzo pronti e compatti”.

“L’Amministrazione comunale – ha concluso il sindaco Ciaramella – farà la sua parte per il rilancio del commercio cittadino. Ovviamente anche noi parteciperemo al bando regionale per ottenere dei finanziamenti per la riqualificazione delle aree interessate dal Centro Commerciale Naturale. Ma non ci fermeremo solo a questo. Attraverso il Più Europa ed il relativo Dos (Documento di orientamento strategico) stiamo pianificando azioni importanti proprio il commercio aversano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico