Sessa Aurunca - Cellole

Ordinarono omicidio del fratello per questioni di eredità: arrestati

 SESSA AURUNCA. Dopo due anni di indagini serrate, i carabinieri di Sessa Aurunca, nel casertano, hannoeseguitotre arrestiper il tentatoomicidio del ferroviere Emilio Gentile, che il 17 novembre di due anni fa, fu ferito ad un fianco con un colpo di pistola mentre rincasava dopo il lavoro.

Si tratta di Domenico Gallo, commerciante del luogo, ritenuto legato ad una organizzazione camorristica operante nella zona di Cellole, che avrebbe sparato, e dei fratelli della vittima, Gino Gentile, 45 anni, e Fernando Gentile, di 49, ritenuti i mandanti dell’agguato, motivato da contrasti sulla divisione ereditaria di un’attività commerciale. Contrasti già sfociati in precedenza con in liti e atti intimidatori. Per i tre indagati l’accusa di concorso in tentato omicidio, porto e detenzione abusiva di armi e munizioni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico