Sant’Arpino

Pd: “L’assessore Lettera senza idee e insofferente alle critiche”

PdSANT’ARPINO. “In un lungo ed inutile comunicato, intriso delle abituali denigrazioni, l’assessore Giuseppe Lettera non solo dimostra di non averle le idee, ma conferma quanto da noi denunciato.

Gli alunni, per scelta concordata tra l’amministrazione ed il responsabile della scuola media, sono rimasti senza riscaldamento”. Lo in una nota il Pd santarpinese, secondo cui l’assessore dà anche la motivazione del disservizio.

“Nel comunicato diramato dalla maggioranza si legge: ‘Per quest’ultima (la scuola media), compatibilmente con l’inaccessibilità (sic!) per la disinfestazione e soprattutto d’intesa con il dirigente scolastico Dell’Amico è stato programmato il completamento di tale operazioni in tempi rapidissimi’. Qui – continua il Pd – di inaccessibile c’è solo la lingua italiana. Infatti, non si comprende se allo stato il riscaldamento è in funzione oppure no. Ma questo è solo un dettaglio. Infatti, l’assessore alla pubblica (dis)istruzione è troppo occupato a programmare le serenate di chitarre annuali e ad ‘intercettare’(!?) finanziamenti e, quindi, perde di vista le cose di ogni giorno, pensando di essere ancora in campagna elettorale. In quanto a come fare l’opposizione ed agli inutili consigli, farebbe bene a risparmiarseli e a prestare maggiore attenzione alle lamentele dei cittadini, accogliendo, magari, qualche loro giusto suggerimento. I cittadini di Sant’Arpino hanno scoperto il grande bluff dell’attuale amministrazione, che non ha mantenuto una sola promessa di quelle fatte in campagna elettorale. E l’assessore lo sa bene e per questo scappa e teme un confronto pubblico diretto con l’opposizione. Ha paura che da un pubblico confronto possa sciogliersi come neve al sole. Ma è soprattutto preoccupato che da tale confronto possa emergere la sua inefficienza e incapacità amministrativa e le conseguenze negative ai danni dei cittadini di Sant’Arpino. E quando ciò sarà chiaro verrà fuori in tutta la sua evidenza come questa fase amministrativa ha segnato uno dei periodi più bui della storia politico-amministrativa del nostro paese. Allora potremo tutti tornare a fare Politica, quella buona con la P maiuscola, e ad amministrare nell’interesse generale della collettività santarpinese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico