Sant’Arpino

Acquistata una nuova vettura per la Polizia Municipale

 SANT’ARPINO. La politica di controllo della spesa pubblica voluta ed attuata dalla giunta comunale guidata dal sindaco Eugenio Di Santo ha consentito negli ultimi giorni del 2009 di acquistare un nuovo veicolo che è andato ad arricchire il parco auto della Polizia Municipale di Sant’Arpino.

Grazie ai soldi risparmiati con il mancato noleggio della vettura di rappresentanza è stato, infatti, possibile comprare un Fiat Doblò. E sono lo stesso primo cittadino e l’assessore al ramo, Nicola Chianese, a sottolineare come “anche questo acquisto si pone nell’ottica di dotare gli uomini della polizia municipale di quegli strumenti necessari per fronteggiare le diverse situazioni che la quotidianità pone dinanzi a loro. Una nuova vettura ampia e capiente la cui acquisizione è stata possibile grazie ai soldi risparmiati con un’attenta politica di contenimento dei costi e di eliminazione degli sprechi che avevano caratterizzato la passata consiliatura, come quello dell’auto blu”.

Passando nel dettaglio alle azioni messe in cantiere in favore del corpo di polizia municipale, l’assessore Chianese commenta: “Prosegue quell’opera di rafforzamento inaugurata con lo svolgimento del concorso che ha portato all’assunzione a tempo indeterminato di 3 unità part time, e che nel 2008 aveva visto anche la dotazione di nuove armi, (con la speranza e l’augurio che non debbano mai essere utilizzate) e il potenziamento del personale con la stabilizzazione di 4 Lsu Ausiliari del Traffico. Tutto ciò a testimonianza di quanto, per la nostra amministrazione, sia fondamentale raggiungere un maggiore controllo del territorio sia in termini di sicurezza che di viabilità”.

“Importante, poi, – aggiunge Chianese – è stata l’approvazione nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale della convenzione con il comune di Succivo grazie alle quale i tre nuovi agenti assunti, quando sono liberi dal servizio nel nostro centro, andranno a rafforzare il corpo di Pm succivese. In particolar modo, saranno impegnati nel controllo del territorio onde evitare lo sversamento abusivo dei rifiuti nelle zone periferiche e questo con conseguente vantaggio anche per il nostro centro, visto che numerose arterie dei due comuni si intersecano e che l’orario di servizio è stato prolungato fino alle 21, proprio per prevenire questa brutta abitudine che è praticata soprattutto nelle ore serali. Il tutto nell’ottica della collaborazione per migliorare gli standard di vita delle nostre comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico