Santa Maria C. V. - San Tammaro

Piano casa, Stellato e Giudicianni promuovo incontro al ‘Garibaldi’

Giuseppe Stellato SANTA MARIA CV. Il 21 gennaio, in compagnia di esperti, rappresentanti istituzionali e politici, si discuterà al Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere l’appena varato Piano Casa.

Un convegno di ampio respiro organizzato a quattro mani dall’Ufficio di promozione consiliare del consigliere regionale Giuseppe Stellato e dall’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere guidata dal sindaco Giancarlo Giudicianni. Un incontro importante per dibattere su di una legge che tanto si è fatta attendere e che poterebbe essere foriera di rilevanti cambiamenti per l’assetto del patrimonio edilizio del nostro territorio e delle nostre città. Ma quali le reali opportunità per Terra di Lavoro?

“Un incontroche ha tutte le ragioni di sussistere. – precisa Stellato-Vogliamo confrontarci, disquisire sull’applicazione e sull’applicabilità della legge sul territorio provinciale. Qualora le amministrazioni localiunitamente a soggetti privati, riescano infatti a cogliere la forte portata innovativa di tale corpo normativo, la ricaduta favorevole sui territori potrà essere di percezione immediata e concretamente visibile. Rassicuriamoci, le modalità previste di intervento sono in grado di evitaremomenti di aggressione al territorio, ove si consideri che vi sono alcune esclusioni oggettive d’intervento, così come è rimessa alle amministrazioni la facoltà di escludere alcuni ambiti territoriali dalle applicazioni della legge.Per meglio comprendere: la durata della legge è di 18 mesi, durante i quali, i soggetti interessati potranno avanzare alle amministrazioni competenti, le relative istanze.L’aspetto più delicato dell’intera legge riguarda l’articolo 5 che consente, come già anticipato, azioni nelle aree degradate, ovvero in quelle zone industriali dismesse. In tali casi l’intervento sarà subordinato però all’ individuazione di una percentuale significativa di interventi da destinare ad edilizia sociale o convenzionata.Come si vede, si tratta di un’ottima opportunità sulla quale investire nel futuro dei nostri centri”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico