San Marcellino

Provinciali, il vicesindaco Santagata candidato del Pdl

Alfonso SantagataSAN MARCELLINO. Con l’anno nuovo e le elezioni provinciali e regionali del prossimo 28 e 29 marzo iniziano a trapelare i primi nomi degli aspiranti candidati.

Ed è proprio una vera “maretta” che si sta muovendo all’interno dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Carbone, leader della civica “Uniti per Cambiare”.

Come già riportato da alcuni organi di stampa a scendere in campo a rappresentare il Pdl, salvo sorprese, dovrebbe essere il vicesindaco Alfonso Santagata, il primo degli eletti alle elezioni amministrative del 2006, scelto dal commissario cittadino e consigliere Sergio Conte, che insieme ad altri esponenti del partito, come l’assessore Agostino Sabatino, nei giorni scorsi ha presentato al commissario provinciale, il senatore Pasquale Giuliano, un documento firmato con la volontà del partito a San Marcellino di puntare proprio sul numero due dell’amministrazione e, considerata la rinuncia dell’ex sindaco e consigliere provinciale uscente Michele Griffo, il collegio unito con Trentola Ducenta dovrebbe essere suo.

Ma non finisce qui. Perché è già da molto tempo che l’ambizione di Santagata contrasta con la volontà di un altro componente della maggioranza che aspira ad occupare uno scranno di corso Trieste, ed è l’assessore alla pubblica istruzione Luigi de Cristofaro, del nuovo Psi, che già sta lavorando da diversi mesi per realizzare il suo progetto politico.

Notizie in riferimento al gruppo presente in opposizione fanno risalire sempre ad una probabile discesa in campo dell’ex sindaco Luigi Bocchino, nelle fila del’Udc di Casini, ma fin quando non saranno chiare le strategie politiche regionali e provinciali dello scudo crociato in Terra di Lavoro, è tutto in alto mare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico