Orta di Atella

Super parto ad Orta di Atella: sei gemelli per i coniugi Mele

papà PinoORTA DI ATELLA.Ben sei gemelli, quattro femmine e due maschi, quelli avuti da una coppia di Orta di Atella, in provincia di Caserta.

Il parto eccezionale è avvenutoall’ospedale “Rummo” di Benevento. I piccoli Paolo, Maurizio, Francesca Pia, Angelica, Annachiara e Serena stanno tutti bene: pesano dai 610 agli 800 grammi e vengono assistiti presso la terapia intensiva neonatale, diretta dal dottor Luigi Orfeo.

La madre, Carmela Oliva, 30 anni,ha partorito con un taglio cesareo, era stata trasferita nella struttura beneventana dal Policlinico Universitario ‘Federico II’ di Napoli, dove non era possibile attrezzare sei posti in Terapia Intensiva Neonatale. Sono state messe in campo oltre trenta persone per effettuare il parto tra le strutture di ostetricia e ginecologia.

“Adesso chiediamo aiuto ai nonni: questi sono i primi nipoti, e sono sei”, dice papà Pino Mele(nella foto), anch’egli trentenne, che ha ringraziato tutto lo staff medico per la professionalità e la disponibilità. Un padre che deve fare i conti anche con la mancanza di lavoro: eradipendente diuna piccola fabbrica di calzature del paese, ma da qualche settimana è stato licenziato perriduzione di personale.

L’ultimo parto di questo tipo in Italia risale al 1996. Molto prima, l’11 gennaio 1980, all’ospedale all’ospedale di Bibbiena (Arezzo) nacquero i sei gemelli Giannini, quattro maschi e due femmine, ribattezzati i “gemelli nazionali”. Sempre nel casertano, a Trentola Ducenta, qualche anno fa, ci fu un parto di quattro gemelli.

Video da TV LUNA

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico