Orta di Atella

Atti vandalici contro Pdl, solidarietà dell’Udc

 ORTA DI ATELLA. L’Udc di Orta di Atella esprime “la più sincera solidarietà agli amici della locale sezione della Pdl per l’inqualificabile gesto di inciviltà rappresentato dagli atti vandalici e dalle scritte irriguardose sui muri della sede”.

“Si tratta – continua il gruppo dirigente dello scudocrociato – di gesti tipici di chi non riesce ad esporre civilmente ed in modo democratico le proprie ragioni, e si esprime attraverso azioni di così basso profilo. Le posizioni politiche possono essere diverse, ma vanno affrontate nelle sedi preposte ed in modo dialettico e rispettoso, così come impongono le regole di base della democrazia. Atti di palese inciviltà vanno fermamente respinti da tutte le forze politiche, sociali e culturali del paese che, in momenti come questo, devono necessariamente parlare una voce univoca e di massima intransigenza”.

“Occorre – continua l’Udc – uno sforzo condiviso affinché si restituisca dignità ed un clima di serenità al nostro paese, attraverso un dialogo costante e pacato tra tutte le forze politiche e culturali presenti sul territorio, evitando ogni forma di degenerazione e di intolleranza verso le persone e le Istituzioni e avendo come unico obiettivo comune la ricerca delle opportune soluzioni alle complesse problematiche che affliggono la nostra comunità. In questa sfida siamo tutti chiamati a fare la nostra parte. Non serve puntare il dito contro gli altri, ritrovare in modo artificioso e per inopportune scelte strategiche le motivazioni per attacchi vergognosi verso le persone e le istituzioni ma occorre una pacata e seria riflessione per ritrovare i veri motivi di un impegno politico che deve essere rivolto, unicamente, al bene del nostro paese”.

“Non saranno atti inqualificabili, – continuano dallo scudocrociato – velate minacce e/o presunte e fantasiose accuse a fermare o condizionare un impegno rivolto esclusivamente al bene dell’intera collettività. Non mancherà il nostro impegno costante per contribuire a creare un clima di serenità nel nostro paese nella consapevolezza che i nostri concittadini sono stanchi di assistere ad una politica rissosa da toni sempre più urlati e violenti che si sostanzia, spesso, attraverso percorsi indecorosi ed inaccettabili e che non trova il tempo per preoccuparsi dei veri problemi del paese. Un impegno e un programma politico-amministrativo che mai avranno la pretesa di imporre decisioni in casa d’altri ma certamente caratterizzati dalla libertà di poter scegliere il percorso e gli uomini più adeguati alla realizzazione del progetto per Orta. Nostro obiettivo primario sarà sempre quello di contribuire, insieme alle altre forze politiche, sociali e culturali presenti sul territorio, alla crescita del nostro paese indipendentemente dal ruolo che andremo a ricoprire nel prossimo consiglio comunale. Unica certezza che ci sostiene è che mai avremo la pretesa di essere vincenti in una democratica e libera competizione perché siamo fortemente consapevoli che solo e soltanto il popolo potrà, democraticamente e in piena libertà, scegliere con il voto il governo futuro del nostro paese”.

“Invitiamo – conclude l’Udc ortese – le istituzioni, i partiti, i cittadini tutti a fare la propria parte per rilanciare un dialogo ed un confronto pacato tra tutte le forze politiche e sociali improntato sul rispetto reciproco e sull’impegno costante per la risoluzione dei problemi della nostra comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico