San Giuseppe Vesuviano - San Gennaro Vesuviano - Striano

Delegazione marcianisana a Roma per libro di Don Giuseppe Merola

Angelo Narducci sulla copertina del libroMARCIANISE. In rappresentanza dell’intera città, una delegazione di amministratori e consiglieri sarà presente nel pomeriggio di mercoledì 27 gennaio a Roma, presso la sede della Radio Vaticana, …

… in occasione della presentazione del libro di don Giuseppe Merola “Angelo Narducci e Avvenire-Storia di un giornalista, poeta, politico con l’ansia di essere cristiano”. La legazione raggiungerà la Capitale attraverso un pullman, organizzato dai capigruppo riunitisi in un’apposita conferenza, su indicazione del presidente del Consiglio comunale, Angelo Zarrillo Maietta.

In questo modo l’amministrazione ed il consiglio comunale tutto intendono manifestare l’entusiastica soddisfazione per un uomo di chiesa e di cultura, che con il suo brillante lavoro ha saputo rinverdire la positiva fama che la città di Marcianise si sta costruendo grazie all’operato delle sue valide risorse umane. Alla presentazione del libro, oltre alla delegazione marcianisana, ed ovviamente a don Giuseppe Merola, interverranno: il giornalista Angelo Paoluzi; il sotto segretario del pontificio consiglio delle comunicazioni sociali, Angelo Scelzo; l’editorialista del “Corriere della Sera”, Franco Massimo; il direttore di “Avvenire”, Marco Tarquinio. Modera il dibattito il direttore della Libreria Editrice Vaticana, don Giuseppe Costa.

Numerosi sono stati i commenti positivi che il testo del Merola ha raccolto da quella parte della critica che ha già potuto godere della capacità dell’autore di fare emergere chiara la figura del Narducci all’interno di un contesto dalle dinamiche complesse, ma tutte ben delineate e percorse.

Giuseppe Merola, sacerdote della Arcidiocesi di Capua, viceparroco della SS. Annunziata di Marcianise, laureato in Giornalismo ed Editoria, ricercatore in Storia del Giornalismo presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale della Università Pontificia Salesiana di Roma dove svolge anche attività didattica. Ha condotto indagini e scritto saggi e articoli per le riviste: “Problemi dell’informazione”, “Desk”, “Studi Cattolici” e per il quotidiano “L’Osservatore Romano”, sulla stampa cattolica italiana, francese e statunitense.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico