Home

Tribunale parigino annulla radiazione di Flavio Briatore

Flavio BriatorePARIGI. Alla fine Flavio Briatore l’ha spuntata sulla Federazione internazionale dell’automobilismo.

Il Tribunale di Grande Istanza di Parigi, infatti, ha annullato la squalifica che il Consiglio Mondiale dello Sport dellaFia aveva inflitto all’ex team principal della Renault ritenendola irregolare.

La vicenda è relativa al cosiddetto “Singaporegate” cioè lo scandalo secondo il quale la Fia ritenne responsabile proprio Briatore di una macchinazione per provocare l’incidente di Nelsiho Piquet per fare entrare in pista la safety car e, quindi, favorire il pilota della Renault Fernando Alonso che poi effettivamente vinse la gara.

Ma il Tribunale di Grande Istanza ha sentenziato l’estraneità per Briatore ordinando alla Fia il reintegro del manager e assegnando allo stesso Briatore 15mila euro per risarcimento danni, pochi nei confronti dal milione di euro chiesto dal team manager. Il Tgi parigino ha risarcito di 5mila euro a Pat Symonds, ex direttore tecnico della scuderia Renault, che ne aveva chiesti 500mila. Anche Symonds era stato squalificato per il suo coinvolgimento nel “Singaporegate”, ma per soli cinque anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico