Home

Il Milan fa poker con il Siena, cadono Fiorentina e Juve. Bene la Roma

Ronaldinho autore di 3 golDopo il pari pirotecnico al Sant’Elia tra Bari e Inter, l’unica squadra che riesce a tenere il passo dei nerazzurri è il Milan.

La squadra di Leonardo ha battuto agevolmente il Siena di Malesani con un netto 4 a 0. La gara ha visto come protagonista assoluto il brasiliano Ronaldinho sempre più uomo squadra. L’attaccante verdeoro ha siglato una splendida tripletta e si candida per una maglia da titolare nel derby del posticipo con l’Inter. Chiude Borriello con un sinistro ad incrociare su perfetto assist di Pirlo.

La Juventus di Ferrara è sempre più in crisi. I bianconeri privi ben di 9 giocatori e di tutta l’artiglieria pesante in attacco si affida alle veniali giocate di Del Piero (ancora indietro nella condizione) e di Diego. I veneti hanno praticamente dominato la gara andando in rete con un destro preciso dal limite di Sardo al 24’ che fulmina il rientrante Buffon.

Battuta d’arresto interna per la Fiorentina che cede al Bologna di Colomba. Decisive le reti ospiti di Gimenez e Di Vaio, inutile il gol di Mutu.

Ottimo successo della Roma di Ranieri contro il Genoa. Decisive le reti di Perrotta e la prima doppietta di Luca Toni.

L’Atalanta torna al successo dopo due mesi di digiuno. I bergamaschi surclassano la Lazio in meno di mezz’ora decisiva la doppietta di Doni al 5’ e all’8’ e Padoin al 29’.

Pari a reti bianche tra Parma e Udinese con Amoruso (P) che fallisce un calcio di rigore e tra Napoli e Palermo nel posticipo con Miccoli (P) che si fa parare un calcio di rigore da De Sanctis.

Dopo questo turno il Milan si porta a meno 6 dall’Inter con un turno da recuperare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico