Gricignano

Il Pd gricignanese cerca casa

 GRICIGNANO. Doveva essere una riunione per preparare le prossime scadenze elettorali, rappresentate dalle regionali e provinciali di marzo, invece si è rivelata soltanto l’occasione per dare l’addio alla sede di piazza Municipio.

Il circolo del Pd gricignanese, infatti, nell’incontro di domenica mattina ha deciso di trasferirsi altrove, anche se incerta è al momento l’ubicazione della nuova sede.

Ora – considerati i tempi “pachidermici” delle azioni finora intraprese dal partito, nel pieno rispetto della vecchia tradizione diessina, quando per adottare una decisione occorrevano decine di riunioni e intere risme di carta per i verbali, per poi arrivare a conclusioni inutili perché gli scenari intanto erano cambiati – è probabile che solo per trovare una nuova sistemazione ci vorranno mesi. E una volta risolto questo problema poi ci vorranno sicuramente altri mesi per eleggere il direttivo, sempre che questo, però, sia definitivo, dopo gli innumerevoli (e inconsistenti) direttivi provvisori finora nominati. Nel frattempo, andranno alle ortiche le provinciali e le regionali, fino ad arrivare con il solito partito sbandato alle comunali della primavera 2011.

Non bisogna poi dimenticare che il Pd è diventato orfano di Andrea Lettieri, sindaco, maggior esponente del centrosinistra a Gricignano, nei mesi scorsi dimessosi dal partito, e, tra l’altro, proprietario dei locali in piazza da dove il circolo cittadino è fuoriuscito. Forse quella dei piddini è stata una mossa preventiva per evitare un imminente “sfratto”?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico