Esteri

Terrorismo, Obama convoca i vertici per la sicurezza nazionale

ObamaWASHINGTON. Una riunione per la sicurezza nazionale, dopo un fine anno decisamente negativo, quello che il presidente americano Barack Obama terrà con i suoi consiglieri.

Il fallito attentato di Natale sul volo Amsterdam-Detroit, le preoccupazioni per lo Yemen con la conseguente chiusura dell’ambasciata ma anche le falle nella sicurezza negli aeroporti nonostante l’inasprimento dei controlli saranno i temi sul tavolo. Al vertice parteciperanno il segretario di Stato Hillary Clinton, il segretario alla Difesa Robert Gates, il segretario alla sicurezza nazionale Janet Napolitano, il direttore della Cia Leon Panetta, il direttore dell’Fbi Robert Mueller e il consigliere per la sicurezza James Jones. In serata poi il presidente incontrerà i leader democratici del Congresso.

Obama presenterà una prima serie di cambiamenti, tra cui alcuni ritocchi alle assai criticate “watchlist” di sospettati di terrorismo. I funzionari della Casa Bianca hanno ammesso gli errori compiuti in occasione del fallito attentato sul volo Delta, tuttavia hanno minimizzato la necessità di una revisione totale del sistema di sicurezza Usa. Ma il presidente è sferzatodall’opposizione repubblicana, che accusa la sua amministrazione di debolezza sul terrorismo e di incapacità a risolvere i problemi rimasti anche dopo gli attentati dell’11 settembre 2001. I repubblicani sperano di guadagnare punti in vista delle elezioni di medio termine, fissate per novembre, per cercare di togliere ai democratici il controllo del Congresso.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico