Matese

Dragoni, la sua casa va a fuoco e aggredisce i carabinieri con una roncola

 DRAGONI. Un rogo provocato dall’incendio di un materasso stava avvolgendo la sua abitazione ma lui ha rifiutato l’intervento dei soccorsi, anzi ha minacciato i carabinieri con una roncola.

E’ successo la scorsa notte a Dragoni quando un’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco sono giunti in un’abitazione allertata dai vicini, preoccupati dal fumo che fuoriusciva. I soccorritori hanno provato a farsi aprire dal proprietario, Emanuele Ricciardi, 58 anni, che vive da solo. Ma l’uomo, in preda ad un raptus di follia, li ha aggrediti e si è barricato in casa.

A quel punto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Alife, i quali, dopo svariati tentativi, sono riusciti a farsi aprire la porta, ma Ricciardi, armato di una roncola, ha tentato di colpirli. Poco dopo i militari sono riusciti a immobilizzarlo e arrestarlo, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi. Sulle cause che ha determinato il principio di incendio sono ora in corso ulteriori indagini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico