Caserta

Ugl Difesa, Assemblea del personale civile

 CASERTA. Nella Sala Regia del Centro Documentale di Caserta (ex Distretto Militare) si è svolta, organizzata dal coordinamento Ugl Difesa Centro Documentale presieduto da Giulio Proia, l’Assemblea del Personale Civile.

Sono intervenuti: il coordinatore nazionale Ugl Difesa, Patrizia Benedetti, il vicesegretario nazionale Ugl Ministeri, Raffaele Pinto, il coordinatore provinciale Ugl Difesa, Antimo Barbieri, riferimento storico dell’Ugl Comparto Difesa di Terra del Lavoro, l’avvocato Massimiliano De Benedictis dell’Ufficio Legale Ugl. Hanno portato il loro saluto il segretario provinciale Ugl Sergio D’Angelo e il segretario provinciale Ugl Ministeri Gino Zenna.

Nel corso dell’Assemblea sono state analizzate le molteplici problematiche dei dipendenti pubblici ed in particolare dei dipendenti civili del Ministero della Difesa anche alla luce dei vari Decreti Brunetta. Particolare attenzione l’Assemblea ha rivolto all’ intervento di Patrizia Benedetti, da poco nominata, dietro segnalazione della base, Coordinatore Nazionale del Comparto Difesa, dal segretario nazionale Ugl Ministeri Paola Saraceni, che a causa di impegni non programmati presso l’Aran non è potuta intervenire alla riunione. La Benedetti, in particolare ha fatto emergere le contraddizioni rilevate all’ interno di quello che sarà il sistema di valutazione del personale, sistema di valutazione non soggetto ad alcun controllo sindacale e che inevitabilmente produrrà malcontento tra il personale stesso.

E’ stata affrontata la questione amianto e dei lavoratori ad esso esposti. Inoltre, l’avvocato De Benedictis ha relazionato sul ricorso per l’indennità operativa di campagna, indennità percepita dal personale militare e che recenti sentenze del Giudice del Lavoro, hanno riconosciuto anche al Personale Civile che opera a stretto contatto con quello militare in identiche attività di lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico