Caserta

Pollini illustra il 2010 della Confesercenti Caserta

Maurizio Pollini CASERTA. Il 2010 è iniziato da pochi giorni e a breve riprenderanno a pieno ritmo le attività lavorative, in questa fase cosiddetta semifestiva il presidente provinciale della Confesercenti di Caserta Maurizio Pollini

… ne approfitta per fare il punto della situazione e programmare per l’anno nuovo le attività da svolgere a favore delle Pmi del settore commercio, turismo e dei servizi che operano in Terra di Lavoro. “Stando alle previsioni questo sarà l’anno in cui inizieremo a vere uno spiraglio all’orizzonte per quanto attiene la crisi internazionale che inevitabilmente ha interessato tutti i settori dell’economia e che non ha escluso la nostra già martoriata provincia. Pertanto, noi come Confesercenti dovremo saper essere da sostegno alle nostre imprese soprattutto sulle problematiche del credito, della formazione e dell’innovazione. Sarà un impegno importante – dice Pollini – ma tutte le organizzazioni dovranno impegnarsi per essere da supporto agli imprenditori impegnati sul territorio”.

Pollini, poi, non dimentica tematiche importanti come quella del turismo e del rilancio del distretto casertano. “Dovremo impegnarci nell’ambito della programmazione comune tra gli enti affinché tutte le forze attive della provincia si seggano intorno ad un tavolo ed insieme lavorino per la promozione del prodotto Caserta in termini di attrazione turistica. Terra di Lavoro ha tutte le carte in regola per essere un provincia a vocazione turistica. Il Capoluogo, Aversa, l’Alto Casertano il litorale, offrono scenari affascinanti, siti e monumenti di rilievo e prodotti tipici famosi nel mondo. A tutte queste peculiarità dobbiamo affiancare enti, associazioni ed istituzioni che in comune e senza distinguo si preoccupino di pubblicizzarle, cioè di promuovere le nostre eccellenze”.

A fianco al tema del turismo Pollini pensa al miglioramento della qualità della vita che passa necessariamente per la realizzazione dei servizi: “E noi possiamo contribuire con la nascita dei centri commerciali naturali che prevedono la partecipazione di imprenditori volenterosi e pronti a nuove Sfide”. Non bisogna dimenticare, quindi, le tematiche della sicurezza e della legalità di cui la nostra provincia necessita costantemente. “E’ chiaro – commenta il Presidente Confesercenti – che è necessario tenere alta l’attenzione su queste tematiche in quanto c’è una grande fetta di cittadini, la stragrande maggioranza dei cittadini, che vuole città più vivibili e più sicuri nel rispetto delle regole basilari del vivere civile”.

Infine, un breve bilancio riguardante i primi nove mesi da Presidente della Confesercenti: “Posso ritenermi soddisfatto per la crescita in termini numerici e di rappresentatività. Soltanto nell’ultimo mese e mezzo vantiamo la nascita di una nostra nuova sede zonale nell’importante comune di Capua e la realizzazione di un nuovo sito internet (www.confesercenticaserta.it) che nei prossimi mesi sarà arricchito per offrire maggiori servizi ai nostri associati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico