Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

San Cipriano, ‘Alba Nova’: “Pronti a formare una nostra lista”

Alba Nova SAN CIPRIANO. Domenica 3 gennaio, nella sala videoteca della scuola elementare di via Starza, si è svolta un’assemblea pubblica organizzata dall’associazione Alba Nova per discutere delle problematiche locali.

All’incontro hanno partecipato oltre a cittadini comuni tutte le forze politiche presenti sul territorio. Tra i soci dell’associazione sono intervenuti l’ingegner Giuseppe Maione, l’architetto Raffaele Del Villano, il dirigente F.s. Nicola Diana, l’ingegner Nicola Di Filippo e l’avvocato Francesco Martino.

I lavori sono stati aperti con la presentazione delle varie iniziative portate a termine dall’associazionenel suo primo anno di vita, tra cui la riqualificazione della stazione ferroviaria di Albanova, la raccolta differenziata, la viabilità, l’isola pedonale inesistente, le attività sociali e sportive in primis la prima edizione della gara podistica di rilevanza regionale “Albanova Running” sottolineando la necessità di fare politica in modo nuovo e diverso ed iniziando a chiedere servizi alle autorità preposte e non le solite raccomandazioni. Al termine degli interventi è stato consentito ai presenti di intervenire nel dibattito, con l’associazione che poi ha invitato tutte le forze politiche presenti a San Cipriano a sedersi tutti insieme intorno ad un tavolo per lavorare affinché alle prossime elezioni amministrative sia presentata una lista civica unitaria nella quale siano presenti i migliori elementi delle varie estrazioni politiche che, con spirito di sacrificio, possano tentare di ricostruire il paese.

“Qualora questo ambizioso progetto non avesse successo l’associazione Alba Nova, – hanno affermato i membri del sodalizio – visto il consenso e l’interesse che il popolo gli sta tributando, è pronta a scendere in campo con una propria lista che veda coinvolte le persone perbene di diversa provenienza politica con l’obiettivo unico di contribuire al rinnovamento ed al miglioramento delle condizioni di vita del paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico