Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Processo Spartacus, si attende sentenza della Cassazione

da sin. Francesco Schiavone e Francesco BidognettiCASAL DI PRINCIPE. I giudici della prima sezione penale della Cassazione hanno ripreso venerdì, alle 10.30, l’udienza sul processo “Spartacus” che vede 24 imputati affiliati al clan dei Casalesi per i reati di omicidio, associazione mafiosa, porto d’armi abusivo ed estorsione.

La Suprema Corte (sezione presieduta da Edoardo Fazioli, consiglieri Umberto Zampetti, Marcello Rombola, Renato Bricchetti e Umberto Giordano) dovrà decidere se confermare la sentenza emessa dalla Corte d’assise d’appello di Napoli nel giugno 2008, con cui erano stati inflitti16 ergastoli e otto pene inferiori ai vertici del clan. Nell’udienza del 15 dicembre scorso, il sostitutoprocuratore Mario Fraticelli aveva chiesto la convalida integrale del verdetto emesso dalla Corte d’assise di appello di Napoli.

Tra gli imputatifigurano i capi storici dell’organizzazione criminale, Francesco Schiavone detto “Sandokan”, e Francesco Bidognetti, detto “Cicciotto ’e mezzanotte”, oltre ai quattro latitanti Antonio Iovine detto “‘O Ninno”, Michele Zagaria, Mario Caterino (tutti condannati all’ergastolo) e Corrado De Luca (condannato a otto anni).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico