Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, prende vita il circolo di Legambiente

 CASAPESENNA. Nel salone della Parrocchia Santa Croce di Casapesenna si è svolto l’incontro del Gruppo Giovanile Ambientale per la programmazione del nuovo anno, …

… e per discutere sulla nascita del nuovo soggetto destinato ad operare per la tutela dell’ambiente e del territorio locale, ovvero “Legambiente”. A nome di tutti i giovani, Angelo Ardente ha ripercorso le varie tappe di questi mesi.Dopo aver salutato il dottor Francesco Pascale,membro della segreteria regionale di Legambiente Campania e responsabile del circolo Geofilos di Succivo, Ardente ha spiegao come “l’idea di creare un circolo di Legambiente è nata da un gruppo di amici, dopo che a Casapesenna è stata fatta la manifestazione ‘Puliamo il Mondo’ che ha impegnato decine e decine di ragazzi di scuola elementare e media in una prima giornata nella pulizia della piazza, mentre in una seconda giornata l’amministrazione comunale e con tanti volontari del luogo hanno ripulito la circumvallazione che collega Casapesenna a San Marcellino. Da qui abbiamo pensato come fosse stato bello far nascere nel nostro piccolo paese una sede diLegambiente e anche per il nostro interesse alla natura e all’ambiente che ci circonda. Così abbiamo pensato di vedere se i giovani erano entusiasti della nostra idea e li abbiamo invitati in alcune riunioni che abbiamo tenuto nel salone parrocchiale, grazie alla disponibilità del nostro parroco don Luigi, e il risultato è stato che c’erano diversi giovani interessati a questa nostra iniziativa e quindi abbiamo formato un gruppo di promotori”.

Gruppo, oltre che allo stessoArdente, composto daPaolo Scuotto, Angelo Piccolo, Pasquale Amato, Domenico Napoletano, Ernesto Piccolo, Ercole Zara, Pietro Zara, Emanuele Zara, Raffaele e Gennaro Verazzo, Giuseppe Zagaria, Raffaele Natale, Nando Fugarra e Francesco Donciglio.

“Grazie all’aiuto di Pasquale Cirillo e di Leonardo Piccolo – ha poi sottolineato Ardente -abbiamo cercato di capire il meccanismo per mettere su un circolo. Infatti, abbiamo partecipato anche come gruppo promotore all’assemblea dei Circoli di Legambiente tenutasi a Napoli il 7 novembre scorso e da quella riunione abbiamo capito tante cose:che nel vedere una natura, un ambiente sano ci vuole tanto impegno;per vederlo sano bisogna combattere tutti i giorni contro coloro che l’ho o la distruggono;bisogna essere un gruppo ben affiatato per arrivare agli obiettivi che vengono programmati nell’arco dell’anno;e che nel gruppo come nella vita non bastano solo progetti o semplici parole ma occorre vedere i fatti come si vuol dire”.

“Dopo l’iniziativa di ‘Puliamo il Mondo’, – ha aggiunto Ardente – che ha suscitato tanto interesse e ha ottenuto ottimi risultati, sempre nell’assemblea dei circoli tenutasi a Napoli, abbiamo aderito ad altre due iniziative che sono: ‘Festa Dell’Albero’ e ‘Ridurre Si Può’. La Festa dell’Albero si è svolta all’interno delle due scuole di Casapesenna, quella elementare e media. Abbiamo piantato all’incirca 300 alberetti e tutto il nostro gruppo è stato impegnato costantemente su tutti e due i fronti. E’ stata una giornata davvero bella, infatti tutti i ragazzi che hanno partecipato alla piantumazione degli alberi hanno abbellito gli spazi degli edifici scolastici che prima erano vuoti. Sempre nella stessa giornata noi del gruppo ci siamo spostati sulla rampa del ponte che collega Casapesenna a San Cipriano D’Aversa e abbiamo piantato altri piccoli alberetti. Infine,nei pressi della Chiesa Santa Croce di Casapesenna si è tenuta’Ridurre Si Può’, campagna di sensibilizzazionesull’uso delle buste biodegradabili con distribuzione di materiale informativo. Siamo fieri di ciò che abbiamo fatto”.

A prendere la parola, poi, Pasquale Cirillo, il quale haaffermato che”il comitato promotore opererà per la tutela e la valorizzazione della natura e dell’ambiente, delle risorse naturali, della salute collettiva, delle specie animali e vegetali, del patrimonio storico, artistico e culturale, del territorio e del paesaggio”.A concludereLeonardo Piccolo, grande sostenitore del gruppo,che si è dichiarato certo che “in questo cammino troveremo la collaborazione del sindaco Fortunato Zagaria“.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico