Campania

Costiera amalfitana, frana investe ristorante: muore uno chef

 SALERNO. Carmine Abbate, 44 anni, originario di Tramonti (Salerno), è morto a seguito di una frana verificatasi sabato mattina in costiera amalfitana, ad Atrani.

Un masso si è staccato da un costone finendo sul ristorante “da Zaccaria”, situato nei pressi della galleria che collega Atrani ad Amalfi. Abbate, che lavorava come chef nel ristorante, era in cucina per preparare il pranzo quando è stato investito dalla frana. Sul posto sono intervenuti i vigili fuoco, i carabinieri, la protezione civile e il 118. Inutili i tentativi di rianimare la vittima. La strada è stata chiusa al traffico veicolare.

“Una tragedia annunciata”. Così il sindaco di Atrani, Nicola Carrano, commenta l’episodio. “Ora basta – aggiunge il primo cittadino- con le promesse mai mantenute di interventi per la messa in sicurezza mai effettuati. Da Vietri a Positano non sono mai stati risanati i costoni. Occorre mettere mano e risolvere definitivamente un problema che crea, oltre che danni irrimediabili alle vite umane, duri contraccolpi all’economia”. “E poi – conclude – nonè possibile che un uomo si svegli una mattina per andare a lavorare e trovi la morte in questa maniera assurda”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico