Aversa

Provinciali, Ciaramella si candida: accordo con Zinzi per vicepresidenza

Domenico CiaramellaAVERSA. Il dado è tratto direbbe qualcuno, ed infatti sembra davvero che ogni decisione sia stata presa almeno sulle sorti delle prossime elezioni provinciali.

Dunque, il quadro nella città di Aversa sarebbe questo: pronto a scendere in campo per il Pdl nel Collegio Aversa 1 sarà niente meno che il sindaco Domenico Ciaramella. Sembra infatti che sia stato definitivamente concluso l’accordo con il candidato presidente della coalizione Pdl-Udc, Domenico Zinzi, rispetto alla vicepresidenza della fascia tricolore aversana. Per il collegio Aversa 2 concorrerà il consigliere comunale Elia Barbato, già indicato da molti come il successore di Ciaramella alla guida della città. Aversa 3 andrà invece all’ex alleanzino Giampaolo Dello Vicario, fedelissimo dell’onorevole Angelo Polverino. La carica di vicepresidente permetterà al Ciaramellone cittadino di mantenere la carica di sindaco con il doppio incarico. Stando sempre alle indiscrezioni, sembrerebbe che ad appoggiare i rappresentanti della maggioranza ci siano non solo i consiglieri comunali compatti, ma anche coloro che hanno partecipato alle scorse elezioni comunali senza ottenere un posto in Assise. Trattative sono in corso con il consigliere uderrino Adolfo Giglio, pronto a non candidarsi per un posto di assessore. Insomma, Ciaramella stando ai fatti porterebbe con se una squadra forte e coesa.

Anche in casa Pd i giochi sembrano fatti: Aversa 1 andrà all’ex diessino Giovanni Leccia, il Collegio Aversa 3 è conteso tra il consigliere comunale Francesco Gatto e da Gennaro Diana, figlio del senatore Lorenzo, al collegio Aversa 3 avrebbe avanzato richiesta l’avvocato teverolese Francesco Pecoraro. Ma le aree presenti all’interno del Pd potrebbero decidere di dividersi i vari collegi. Per l’Italia dei Valori si candiderà il consigliere comunale Amedeo Cecere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico