Aversa

‘Borgo Normanna’ chiede al sindaco una cittadella sportiva

 AVERSA. Cittadella dello sport ad Aversa, l’associazione “Borgo Normanna” interroga il primo cittadino Domenico Ciaramella.

Il numero uno del sodalizio normanno, Nicola Cuciniello, afferma: “Dopo la splendida manifestazione tenutasi nella chiesa di Santa Maria la Nova, registrando il successo delle squadre giovanili aversane e non, si pone l’interrogativo perché l’amministrazione comunale non dà manforte allo splendido operato delle compagini impegnate con i settori giovanili, con in testa la rappresentanza delle giovani nazionali dell’Aversa Normanna, in modo tale da poter mettere a disposizione le strutture adeguate per gli allenamenti, soprattutto sfruttando il prossimo decentramento del mercato ortofrutticolo nei pressi di Aversa nord, con la messa in opera dello stesso suolo di una struttura polivalente, dove si possa in primo luogo cercare di aiutare i ragazzi meno abbienti ad occupare il loro tempo libero in attività sane”.

Inoltre, Cuciniello, chiede espressamente al primo cittadino “di poter svolgere tutte le attività ad Aversa, evitando il trasferimento in località vicine degli atleti”. Sulla stessa linea d’onda anche il collega del sodalizio, Salvatore Della Vecchia, che sottolinea: “E’ importante che il sindaco Ciaramella, sempre vicino alle istanze delle società calcistiche locali, si attivi vivamente per portare avanti il progetto della cittadella dello sport, con l’individuazione dello spazio del mercato ortofrutticolo come uso anche di antistadio, che serve per accogliere oramai tutte le squadre giovanili nazionali ospitate nei vari campionati. Il tutto, creando una struttura che darà la possibilità anche ad altre persone di poter occupare eventuali posti di lavoro, come fanno circa trenta persone già con la società Aversa Normanna”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico