Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Workshop “Dall’Europa all’Italia” con il consigliere Assunta Izzo

Assunta Izzo con l'europarlamentare IovineCALVI RISORTA. Si è conclusa sabato 5 dicembre, la due giorni formativa dal titolo “Primo Corso di Formazione sul Settimo Programma quadro: sviluppo, prospettive e formazione. Dall’Europa all’Italia”.

Il workshop, che si è svolto presso l’Hotel dei Platani a Nola, ha visto tra i partecipanti anche il Consigliere d’opposizione al Comune di Calvi Risorta, avvocato Assunta Izzo, la quale, su personale invito dell’europarlamentare Vincenzo Iovine eurodeputato dell’Italia dei Valori e promotore di questa iniziativa, ha avuto l’opportunità di confrontarsi con esperti in materia di progetti comunitari e partenariato.

“E’ molto importante – ha affermato l’onorevole Iovine – che le Istituzioni locali comprendano a pieno il ruolo cruciale che l’Europa può giocare in materia di programmazione dello sviluppo locale. Credo, infatti, sia indispensabile, al fine di intercettare nei prossimi anni tutte le opportunità connesse al Settimo Programma Quadro, favorire, attraverso iniziative come questa, un’adeguata conoscenza degli strumenti comunitari atti a garantire l’accesso ai finanziamenti. Proprio in virtù di ciò, ho invitato con piacere il Consigliere d’opposizione al Comune di Calvi Risorta Assunta Izzo a cui sono legato da antica amicizia e profonda stima”.

Il Settimo Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico è lo strumento principale di finanziamento alla ricerca europea, è rappresenta la chiave di volta attraverso la quale la Commissione europea intende rilanciare l’economica comunitaria, lo sviluppo e la competitività delle Pmi, accelerando l’occupazione e garantendo una prosperità economico-sociale di lungo periodo.

“Desidero innanzitutto ringraziare l’onorevole Iovine – ha dichiarato il consigliere Assunta Izzo – che ha inteso concedermi questa importante opportunità, invitandomi a partecipare a questa iniziativa di formazione che apre una interessante, e quanto mai opportuna, finestra informativa nell’ambito dei finanziamenti comunitari. Molto spesso – ha proseguito il consigliere Izzo – i soggetti che intendono avvalersi di queste opportunità, in seguito ad un approccio iniziale, desistono a causa di ostacoli come la lingua, la mancanza di informazioni sul mercato prescelto o la scarsa conoscenza delle procedure amministrative e delle formalità richieste. Si mancano, in questo modo, importanti occasioni per accrescere la competitività delle imprese o più semplicemente per valorizzare idee imprenditoriali innovative. Credo, ora più che mai, indispensabile – ha concluso il consigliere Izzo – creare una forte sinergia tra amministrazioni locali e Istituzioni di Bruxelles al fine di rilanciare le potenzialità del nostro territorio e favorirne, in tal modo, la crescita occupazionale e sociale, binomio inscindibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico