Sant’Arpino

Differenziata, modalità e orari di raccolta

 SANT’ARPINO. Continuano a pervenire segnalazioni di errato conferimento dei rifiuti e di mancato rispetto dei giorni stabiliti per la raccolta.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Eugenio Di Santo, su interessamento del vicesindaco e assessore all’ambiente Rodolfo Spanò, attraverso un manifesto porta a conoscenza dei cittadini che i rifiuti vanno inseriti in busta chiusa fornita dal Comune all’interno dei bidoni carrellati e delle biopattumiere.

All’interno dei bidoni carrellati vanno inseriti esclusivamente – i rifiuti indifferenziati in busta chiusa nei giorni martedì – mercoledì e venerdì; – il multimateriale il mercoledì; – la carta ed il cartone il sabato

All’interno delle biopattumiere (bidoncini gialli) vanno inseriti esclusivamente i rifiuti organici (umido) in busta chiusa esclusivamente di tipo mater bi nei giorni di lunedì, giovedì, e sabato.

Ubicazione – posizionamento dei bidoni e delle biopattumiere I bidoni carrellati e le biopattumiere (bidonicini gialli) devono essere posizionati fuori l’abitazione (o fuori il condominio) non prima delle ore 22,00 del giorno prima di quello indicato nel calendario per la raccolta e devono essere rientrati immediatamente dopo la raccolta da parte degli operatori.

Quando si raccoglie la frazione organica (umido), dunque, la biopattumeria con all’interno i rifiuti in busta chiusa, deve essere posizionata fuori la propria abitazione non prima delle ore 22,00 della domenica, del mercoledì e del venerdì e rientrata immediatamente dopo la raccolta che avviene il lunedì, il giovedì ed il sabato.

Quando si raccoglie la frazione secco indifferenziato, quindi, il bidone carrellato con all’interno i rifiuti indifferenziati in busta chiusa, va posizionato fuori la propria abitazione la sera del lunedì, del martedì e del giovedì non prima delle ore 22.00 e rientrato immediatamente dopo la raccolta che avviene il martedì, il mercoledì ed il venerdì.

Dalle ore 12 del sabato alle ore 22 della domenica è vietato depositare qualsiasi tipologia di rifiuti su tutto il territorio comunale.

Tutto quanto sopra è sancito nell’ordinanza sindacale 73/09 ed i trasgressori saranno sanzionati come previsto dalle vigenti norme. Il rispetto dell’ordinanza sindacale significa rispetto delle regole e dei nostri concittadini che seguono scrupolosamente le modalità di conferimento dei rifiuti e fanno la differenza”.

Spanò ha precisato che “il rispetto delle regole significa rispetto degli altri e, soprattutto, dell’ambiente in cui viviamo. E’ importante, oggi più che mai, rispettare delle semplici regole nella differenziazione dei rifiuti contribuendo così, in maniera determinante, a salvaguardare il mondo che ci circonda. I risultati ottenuti fino ad ora, grazie all’impegno dei nostri cittadini, ci rendono orgogliosi ma dobbiamo e possiamo fare sempre di più. E, soprattutto, dobbiamo farlo tutti perchè è fondamentale per noi stessi e per i nostri figli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico