Santa Maria C. V. - San Tammaro

Politiche sociali, protocollo d’intesa tra Ambito C5 e sindacati

 SANTA MARIA CV. E’ stato siglato il protocollo d’intesa tra i Comuni afferenti all’Ambito territoriale C5 e le segreterie di Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

L’assessore Renato Delle Femine, delegato dal primo cittadino Giancarlo Giudicianni quale rappresentante del Comune capofila, ha sottoscritto l’accordo che prevede la salvaguardia della qualità dei servizi erogati nell’ambito delle Politiche sociali, garantendo, in particolare la tutela delle fasce più deboli della popolazione. I firmatari del protocollo, nell’ottica della concertazione tra le parti, hanno istituito un tavolo di confronto permanente per affrontare le tematiche sociali, individuando alcune linee guida rispetto alle quali ogni amministrazione orienterà le sue scelte.

Tra i principi sanciti dall’accordo la pubblicizzazione della Carta dei servizi, che definisca standard minimi accettabili sotto il profilo strutturale, organizzativo e gestionale e rappresenti lo strumento che impegni l’Ambito C5 relativamente ai tempi di ottenimento previsti per ciascun servizio; l’aggiornamento del regolamento per l’accesso alle prestazioni di assistenza domiciliare e progetti terapeutico riabilitativo individuali realizzati di concerto con l’Asl, nell’intento di salvaguardare i redditi medio bassi attraverso l’adozione e l’estensione dell’Isee alla generalità dei servizi sociali e socio-sanitari.

Un apposito tavolo tecnico definirà una fascia di esenzione, fasce reddituali intermedie e valore massimo Isee oltre il quale verrà richiesta la compartecipazione piena. Verrà, inoltre, potenziata l’attività di assistenza e di aiuto a domicilio per persone non autosufficienti, anziane e diversamente abili, privilegiando la qualità del servizio e adeguando il monte ore ai bisogni della persona.

I Comuni valuteranno, poi, la possibilità di istituire un fondo per il sostegno economico alle persone che necessitano di collaboratrici familiari e opereranno una costante e seria lotta all’evasione fiscale, impegnandosi a destinare parte delle risorse recuperate ai servizi sociali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico