Santa Maria C. V. - San Tammaro

Mostra d’arte contemporanea al Garibaldi

Antonio D’AmoreSANTA MARIA CV. Una mostra d’arte contemporanea per dare spazio ai giovani talenti sammaritani, è questa l’idea alla base dell’esposizione che dal 16 al 31 dicembre è aperta al pubblico nell’atrio del Teatro Garibaldi.

Il pittore Antonio D’Amore (nella foto), 32 anni, è un esempio lampante del grande patrimonio artistico della città di Santa Maria Capua Vetere. Come fa notare Giovanni Vinciguerra nella sua critica la sua produzione suscita una immediata riflessione: se la società e i costumi si evolvono seguendo precise esigenze, altrettanto fa l’arte.

La velocità, l’immediatezza, l’essenzialità della comunicazione sono elementi che impongono adeguati linguaggi espressivi: cifre, sigle, numeri, esotismi entrano di diritto nel linguaggio comune. L’arte, dunque, è da intendersi come espressione di uno “status” culturale che l’artista non può manipolare, ma solo interpretare. Nell’opera, in particolare, i materiali pittorici si adattano con naturalezza a tali input e i segni si adagiano sul colore, formando una inedita fusione di arte e tecnologia. Si tratta di un taglio decisamente attuale che parte, certo, da lontano (Pop-Art, Arte Povera, Informale), ma si evolve in fusione delle sempre nuove esigenze espressive. Una mostra pronta a stupire tutti fino all’ultimo giorno del 2009.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico