Santa Maria C. V. - San Tammaro

Centro commerciale naturale, Giunta delibera interventi

 SANTA MARIA CV. Centro commerciale naturale, la giunta delibera il programma per l’attivazione degli interventi.

Il Comune di Santa Maria Capua Vetere, nella convinzione che il centro commerciale naturale contribuisca a rendere competitivi per il mercato il sistema e la rete di vendita al dettaglio di tipo tradizionale, ha promosso, anche attraverso l’istituzione della Consulta delle Attività produttive, una serie di interventi finalizzati a favorire la crescita e lo sviluppo dell’economia locale.

Il progetto sperimentale prevede la creazione del centro commerciale naturale partendo da corso De Carolis a piazza Matteotti e da piazza S. Francesco a piazza S. Pietro, con l’estensione a via Gramsci e via Marconi. Il Pua verrà integrato con il piano colore dei fronti urbani, delle piazze e delle vetrine, con la programmazione degli impianti pubblicitari e della cartellonistica informativa, con opere di manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade, degli spazi pedonali e delle aree verdi, con l’ammodernamento della scena urbana, degli arredi e dell’illuminazione artistica delle cortine edilizie al fine di valorizzare il patrimonio artistico e culturale di S. Maria Capua Vetere, con la programmazione della videosorveglianza per la sicurezza urbana.

L’amministrazione ritiene, inoltre, che le botteghe possano trasformarsi in società consortili promuovendo l’unione per un network territoriale in grado di gestire servizi ed eventi per rendere più attraenti i luoghi destinati allo shopping, all’intrattenimento e al tempo libero. A tal fine i commercianti di S. Maria Capua Vetere sono stati invitati ad unirsi in consorzi che possano adeguatamente rappresentare le esigenze dell’esercente locale e predisporre e mettere in atto gli interventi necessari.

L’impegno dell’amministrazione di Santa Maria Capua Vetere per lo sviluppo del commercio cittadino ha ottenuto un importante riconoscimento da parte dei vertici provinciali delle categorie sindacali degli esercenti. In tutta la provincia di Caserta, infatti, solo Santa Maria e Alife hanno avviato le procedure per l’istituzione del centro commerciale naturale, vera opportunità di crescita per l’economia cittadina. L’amministrazione comunale ha ricercato sin dal suo insediamento di instaurare un rapporto diretto, scevro da condizionamenti, con i commercianti, anche attraverso la Consulta delle Attività produttive e un intenso e puntuale confronto e dialogo, nella speranza che non vogliano perdere la possibilità di rendersi protagonisti della ripresa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico