San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Provinciali, l’ex assessore Zitiello presenta la sua candidatura al Pdl

Vincenzo Zitiello SAN MARCO EV. Lo scorso mese di luglio, il coordinatore provinciale del Pdl Pasquale Giuliano, d’intesa con il coordinatore vicario Gennaro Coronella, provvide alla nomina di ulteriori coordinatori cittadini del Popolo della Libertà, fra cui anche di Luigi Cicala (ex An) per la città sammarchese.

Il neocoordinatore cittadino, secondo Giuliano, ha la funzione fondamentale di assicurare una guida politica locale che sappia arricchirsi della passione e dell’impegno di tutti, all’interno della primaria esigenza di fornire sempre risposte tempestive, unitarie ed efficaci ai bisogni dei cittadini. L’attitudine a conseguire unità d’intenti e d’azione attraverso la pluralità delle sensibilità e delle energie in campo costituisce la ragion d’essere del Popolo della Libertà e dev’essere quindi impressa nello stile e negli obiettivi di ogni suo esponente. In quest’ottica le prossime elezioni provinciali rappresentano un banco di prova decisivo anche alla luce dei risultati ottenuti alle ultime elezioni politiche che hanno dimostrazione una sostanziale tenuta del centrodestra sammarchese.

L’ex assessore all’urbanistica della precedente consiliatura (2003-2008) Vincenzo Zitiello ha presentato a Cicala la sua proposta di candidatura provinciale. Cicala, nella qualità di coordinatore cittadino, ha evidenziato che “…esiste un pour parlè con l’ex assessore Zitiello. Sono dell’opinione – ha aggiunto – che sia giunto il momento di dare spazio anche ad altre persone.

Il dottor Zitiello ha fatto il sindaco per cinque anni ed è stato ricandidato per un altro quinquennio. Purtroppo – ha sottolineato – abbiamo perso le elezioni per questo motivo penso che la figura dell’ex assessore vada sostenuta. È chiaro, però – tiene a precisare il coordinatore cittadino – che la proposta di candidatura verrà portata al dibattito interno a tutto il Pdl. Non vi è, al momento, alcuna decisione definitiva, tutto sarà fatto alla luce del sole e sarà una decisione condivisa. La politica è fatta di confronto, di ragionamento. Per quanto mi riguarda, da parte mia – ha aggiunto Cicala – non c’è alcuna preclusione né opposizione alla candidatura di Enzo Zitiello che, tuttavia sarà vagliata dall’intero partito”.

Alle ultime elezioni comunali del 2008, l’ex assessore Zitiello ottenne un ottimo successo personale con ben 254 voti. Al termine di uno scrutinio giocato sul filo di lana, ma che non è masi stato in discussione, la lista n.2 “Unione per San Marco”, con il candidato sindaco Gabriele Zitiello, vinse con 2.121 voti, pari ad una percentuale del 51,096 per cento, mentre la lista nr. Uno del Popolo della Libertà, con il sindaco uscente ottenne, invece, il 48,903 per cento, pari a 2.030 voti. Se questi voti ottenuti dal Pdl verranno riconfermati non è detto che siano sufficienti per entrare nel parlamentino di Corso Trieste, anche perché Cicala da per scontato che il Pdl di Maddaloni dia il suo via libera alla candidatura di Zitiello nel collegio “Maddaloni 1”, cosa che non è affatto scontata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico