San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Marotta (Pd): “Bilancio 2009 oltremodo positivo”

Vito MarottaSAN NICOLA LA STRADA. A fine anno si tirano le somme del lavoro svolto nel corso dell’anno. Lo ha fatto anche l’avvocato Vito Marotta, segretario cittadino del Pd.

“Quanto prodotto dalle forze politiche locali sia di maggioranza che di opposizione – ha affermato Marotta – rimane sconosciuto ai più che non riescono a vivere intensamente la quotidianità del nostro territorio nel quale sembrano spuntare solo palazzoni. Ad inizio anno i consiglieri comunali del Pd guidati da Pino Celiento, hanno provato a difendere le ultime aree da destinare ad attrezzature pubbliche proponendo il ritiro della delibera di Giunta comunale nr. 125 del 18/09/2008 con la quale l’esecutivo cittadino ha rimpiazzato un’opera pubblica con un‘opera totalmente privata. In sede di approvazione del bilancio numerose sono state le proposte formulate dal nostro gruppo: una riduzione consistente della Tia per le fasce deboli; l’abolizione del mutuo previsto per la Scuola Media Appia Nord, la cui realizzazione del primo lotto era a carico dei lottizzatori; l’invito ad evitare il ricorso ai mutui ed eventualmente finalizzarli alla realizzazione di asili nido, ecc. Tutte le proposte sono state puntualmente disattese dall’Amministrazione Comunale e l’opposizione, in sede di approvazione del bilancio, è stata costretta ad abbandonare l’Aula di fronte ad una palese violazione del regolamento”.

“Senza considerare – ha aggiunto – la ridicola figura di chi ha approvato il bilancio senza accorgersi dell’evidente errore compiuto dai revisori contabili. Questi ultimi, infatti, nella redazione dell’allegato parere hanno ravvisato il rispetto dei limiti del patto di stabilità per poi smentirsi esprimendo parere non favorevole. Molto riuscita è stata la conferenza stampa del marzo scorso con la presenza dell’On. Stefano Graziano che ha presentato il contenuto di un’interrogazione parlamentare in merito alla proposta di realizzare un Centro di identificazione di extracomunitari nelle Casermette di viale Carlo III. Da tale incontro è emerso il parere contrario del nostro Partito non solo per l’infelice localizzazione del Centro, ma soprattutto in merito alla utilità dei Cie che mortificano la persona umana e pregiudicano la sicurezza cittadina. Un’intensa attività è stata prodotta anche rispetto alla localizzazione della sede distaccata del Liceo Scientifico. Dopo le sollecitazioni e l’impegno dell’allora Assessore Lucia Esposito, l’Amministrazione Provinciale chiese ai rappresentanti della nostra Città l’indicazione di un’area pubblica impegnandosi alla realizzazione dell’opera. Per la descritta problematica il Pd sannicolese ha organizzato incontri pubblici, ha formulato proposte concrete fino a chiedere la convocazione del Consiglio Comunale. Nonostante tali sforzi, nella parata autocelebrativa organizzata dal Sindaco per presentare il progetto, è stato impedito alle forze di opposizione di intervenire. Un comportamento arrogante che non ha scalfito per nulla il contributo fattivo messo in campo dai rappresentanti del Pd”.

“Vanno, inoltre, sottolineati – ribadisce Marotta – gli urgenti interventi richiesti sugli allagamenti della Rotonda ed in merito agli autovelox e photored, i cui contratti, anche su sollecitazione del Pd, sono stati annullati dopo aver vessato per mesi gli automobilisti. Risalgono, invece, agli ultimi mesi le numerose interpellanze, interrogazioni, mozioni e proposte di delibere in merito al fallimento dell’Unione dei Comuni, alle conseguenze che questo produrrà sul piano economico ed occupazionale, oltre poi i chiarimenti e le sollecitazioni sul tema della raccolta differenziata e sull’indecorosa stazione ecologica ubicata nel campo sportivo. Sul piano partitico, si è concluso il tesseramento con l’adesione di tanti nuovi amici. Abbiamo partecipato alle mobilitazioni in favore della scuola pubblica e dei referendum sulla legge elettorale e grazie all’impegno di Paolo Trama abbiamo attivato una raccolta viveri per i terremotati dell’Abruzzo. Il 2009 è stato anche l’anno delle elezioni europee ed abbiamo raccolto una percentuale pari al 27%, quasi sette punti in più rispetto alla media provinciale ed i candidati sostenuti dalla locale sezione, Andrea Losco, Rosaria Capacchione ed Andrea Cozzolino sono risultati tra i più votati in Città. L’ultima faticosa battaglia è stata quella delle Primarie con tutti gli amici uniti intorno alla mozione Franceschini e con il Circolo di San Nicola protagonista in Provincia di Caserta con un percentuale pari al 68%”.

“Nel ribadire che il Pd continuerà a coltivare quel desiderio di cambiamento che urge alla nostra Città – ha concluso – rivolgo a tutti gli auguri di un sereno 2010”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico