San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Italiani di Pugilato, argento al sammarchese Grieco

Grieco e ZitielloSAN MARCO EV. Salvatore Grieco, 25 anni, di San Marco Evangelista, ha conseguito la medaglia d’argento ai campionati italiani di pugilato, prima serie assoluta, disputando martedì 8 dicembre, a Tarquinia, la finalissima di campionato.

Peso medio, dieci anni di combattimenti all’attivo, Salvatore Grieco ha combattuto con grinta e stile tre round contro il campione uscente Luca Podda confermando una tecnica ed una professionalità sempre crescente. Un match difficile, ma Salvatore era circondato dall’affetto e dal tifo di un nutrito gruppo di suoi concittadini. Organizzato ed offerto dal Comune, infatti, martedì mattina è partito da San Marco Evangelista, alla volta di Tarquinia, un pullman carico di amici e supporter del giovane pugile.

Capitanati dal sindaco Gabriele Zitiello e da un nutrito gruppo di amministratori, i sostenitori di Salvatore Grieco si sono stretti attorno al loro campione regalandogli un tifo da stadio, con striscioni e cori che hanno riempito la struttura sportiva di Tarquinia. Al termine del match, con al collo l’ambita medaglia d’argento e con in mano il trofeo del secondo posto, il giovane campione ha ringraziato il sindaco e si è poi lanciato sugli spalti tra gli abbracci e i cori dei suoi sostenitori.

 “Sono commosso e felice; grazie a tutti per essere qui a condividere con me queste emozioni”, ha detto Salvatore. “Abbiamo seguito con ansia e trepidazione i successi che negli ultimi giorni hanno portato Salvatore in vetta al campionato – ha poi raccontato il sindaco – così quando lunedì sera abbiamo saputo che avrebbe disputato la finale e che il suo avversario era, non solo campione uscente, ma di Tarquinia, e dunque favorito ancora di più dal tifo locale, abbiamo deciso che non potevamo lasciare solo Salvatore e così ci siamo attivati per l’organizzazione di un pullman che portasse tutti i suoi amici a Tarquinia per fargli sentire l’affetto che lo circondava. E Salvatore ci ha premiato regalandoci un match in cui ha dimostrato di saper boxare con stile e correttezza, portando alto, ancora una volta, il nome di San Marco”.

Il pugilato vanta, infatti, a San Marco Evangelista una lunga tradizione che ha raggiunto i suoi massimi livelli oltre sessant’anni fa con i due fratelli Palermo: Michele, campione d’Europa pesi medi (a cui è dedicata anche la palestra comunale) e il fratello minore Giuseppe, che conseguì il titolo di campione d’Italia pesi leggeri.

Le foto del match e del viaggio dei supporter sono sul sito del Comune www.comune.sanmarcoevangelista.ce.it nella fotogallery.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico