Parete

Istituito il registro del Testamento Biologico

Marco Monaco PARETE. Il Consiglio comunale di Parete ha approvato con la totalità dei voti favorevoli ed un solo astenuto la delibera istitutiva del Testamento Biologico Comunale.

La proposta deliberativa è stata del presidente del Consiglio Marco Monaco (nella foto) anche membro del Consiglio Nazionale del Psi. “Nei lavori preparatori – sottolineal’avvocato Monaco – mi sono avvalso della preziosa collaborazione delle associazioni ‘Luca Coscioni’, ‘Gli Amici di Eleonora’ e ‘Consulta Napoletana per la laicità nelle istituzioni’ma anche della segreteria nazionale delmio partito nonché dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio del Comune di Firenze”.

“Un atto di liberalità e di rispetto della dignità umana – continua Monaco – secondo quanto stabilito dalla nostra Carta Costituzionale e sancito dalla Convenzione Europea dei Diritti Umani e quella di Oviedo del 1977 in un territorio sicuramente difficile e bistrattato come quello dell’Agro Aversano”.

Monaco ringrazia il sindaco Luigi Verrengia, gli assessori e tutti i consiglieri di maggioranza ed opposizione che hanno reso possibile il raggiungimento di questo importante traguardo “che – spera Monaco – possa essere volano, assieme ad altri enti che hanno fatto o stanno facendo altrettanto,per una corretta e ‘rispettosa’ legislazione nazionale”.

La cellula Luca Coscioni di Caserta esprime soddisfazione per l’iniziativa di Monaco e delle varie associazioni, invitando a diffondere il progetto ‘Liberi di Scegliere’ (cioè l’istituzione dei registri dei testamenti biologici) anche nelle altre città della provincia di Caserta.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico