Parete

Bollette esorbitanti del cellulare di Monaco, la Giunta nomina legale

Marco MonacoPARETE. “Somme esorbitanti, ingiustificate e ingiustificabili”, almeno così si legge nel documento della giunta comunale che, nella seduta dello scorso 9 dicembre, ha deliberato l’affidamento di un incarico al legale Salvatore Schiavo di Aversa …

… per contestare alla Tim le fatture di addebito riguardanti il cellulare Blackberry del presidente del Consiglio comunale Marco Monaco.

Il telefonino è in dotazione di Monaco per attività istituzionali, attraverso un contratto aziendale che il Comune di Parete ha stipulato con la Tim. Gli amministratori comunali che possiedono le schede Sim possono effettuare chiamate anche “extra”, ossia chiamate personali, facendole precedere da un prefisso.

Ora, dinanzi alle esose fatture pervenute all’Ente negli ultimi due anni, e al contestuale silenzio della Tim, che non ha fornito delucidazioni in merito, la giunta, su proposta del sindaco Luigi Verrengia, ha stanziato la somma di 1000 euro per l’avvocato Schiavo, al fine di chiarire la questione.

Dall’Italia dei Valori, che ci ha comunicato la notizia, si vuole attendere un giudizio definitivo prima di esprimere qualsiasi commento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico