Orta di Atella

Mele: “Un coordinamento atellano dell’Udc”

Anna MeleORTA DI ATELLA. “Anche ad Orta di Atella è arrivato il vento di centro, travolgendo un folto numero di persone, che hanno trovato nel nostro partito lo specchio dove riflettere se stessi e le proprie idee”.

Lo afferma il segretario dell’Udc di Cesa, l’avvocato Anna Mele, alla luce della costituzione della sezione dello scudocrociato nella vicina Orta di Atella.

“Io non smetto mai di sorprendermi della forza del nostro partito, – continua la Mele – che in tempi non sospetti, ha dovuto combattere per la sopravvivenza ed oggi tiene alta la sua bandiera, che sventola libera da giochi di potere e perciò baluardo di chi come me crede che si possa fare politica, tendendo al bene della collettività, fondando le proprie azioni su solidi principi morali ed etici, che abiurano le meschinità quotidiane di chi alimenta la sua azione politica, asservendola al sostenitore di turno per il consenso delle urne. Sono orgogliosa di appartenere ad un partito che non si è venduto e che non si vende per poltrone di potere, che al tempo stesso svolge la sua funzione di opposizione per il bene del Paese e non seguendo ciechi preconcetti ed ottuse logiche di partito”.

“Nel nostro piccolo, – continua la coordinatrice cesana – nella mia realtà, che è Cesa, la mia azione politica, sorretta dagli amici del partito, è improntata proprio a lanciare un messaggio in tale senso, che la politica deve superare i confini dell’io per arrivare al noi. Con gli amici di Orta di Atella abbiamo avuto un incontro molto costruttivo nella loro inauguranda sezione ed all’esito di un dibattito che ha coinvolto i partecipanti sulle ragioni dell’appartenenza all’Udc e su ciò che si può fare per il bene del nostro territorio è maturata l’idea di un progetto: un coordinamento intersezionale Udc dei comuni atellani, che congiuntamente opererebbe, sotto l’egida e con il beneplacito della segreteria provinciale, per attuare iniziative e progetti attraverso la rete delle sezioni presenti su tutto il territorio atellano,una sorta di società di mutuo soccorso. L’unione fa la forza soprattutto quando tutte le energie vengono profuse a favore della collettività, che non dimentichiamo siamo noi, per cui se la politica opera a favore della collettività, opera a favore di ognuno di noi”.

“Nella mia qualità di segretario cittadino dell’Udc di Cesa – conclude Mele – sposo con entusiasmo questa iniziativa, previa approvazione della segreteria provinciale, che potrebbe consentire ancor di più la crescita del partito sul territorio e quindi il diffondersi degli ideali dello stesso al fine di sollevare le nostre terre dal torpore in cui esse sono tenute, ricostruendo quel rapporto di reciproca fiducia che deve necessariamente intercorrere tra il cittadino e l’amministratore affinché la res publica venga ben gestita”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forum Polieco, reati ambientali: “Coordinare informazioni per avere indagini incisive” https://t.co/CjOUkyUUZ1

Forum Polieco, reati ambientali: "Coordinare informazioni per avere indagini incisive" - https://t.co/jwlFTrktsa

False denunce all’Anagrafe per avere dati cittadini: arrestato 30enne di Orta di Atella https://t.co/FTOTLKcOi1

False denunce all'Anagrafe per avere dati cittadini: arrestato 30enne di Orta di Atella - https://t.co/8CcQWFnCzh

Condividi con un amico