Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Festa del Libro, incontro con Marida Lombardo Pijola

 MARCIANISE. C’era il pubblico delle grandi occasioni giovedì 10 dicembre, alle 18.30, nella sala polifunzionale della biblioteca comunale ad accogliere Marida Lombardo Pijiola, giornalista de “Il Messaggero”; ed autrice de “L’età indecente”.

L’ospite d’eccezione ha presentato la sua ultima fatica letteraria nell’ambito del quarto appuntamento di “Festa del libro…parliamone”, incontro- dibattito sui temi più disparati tratti da spunti letterari. A fare gli onori di casa il sindaco Antonio Tartaglione ed il presidente della commissione cultura Domenico Delle Curti, insieme alle rappresentanti delle associazioni madrine della serata, Carmen Laurenza della pro Loco e Caterina Vesta di “Angeli”, quest’ultima presente anche in veste di moderatrice. Con loro sedevano al tavolo dei relatori anche la psicologa Angela Grillo e lo psicoterapeuta Geppy Esposito.

Sulla scorta degli input forniti dal testo della Lombardo sulle dinamiche sempre più complesse e deleterie che attraversano il mondo dei pre- adolescenti e degli adolescenti, il dibattito è entrato subito nel vivo, accattivando l’eterogenea platea. Stando alle parole della sua stessa autrice, “L’età indecente” ha rappresentato un percorso terapeutico, la cui genesi affonda le radici nell’intenzione di voler ricercare una via d’uscita dinanzi all’incomunicabilità e all’incomprensione esistente tra il mondo dei più giovani e quello degli adulti. Il libro affronta tematiche importanti dispiegate nella storia quotidiana di una famiglia ordinaria.

 “Devo fare i miei complimenti agli organizzatori, – ha esordito la Lombardo – soprattutto alla componente giovanile che mi ha coinvolto con il suo entusiasmo e con la sua freschezze; parimenti devo complimentarmi perché Marcianise, da quello che vedo, è una bella comunità di cui si prende cura una buona amministrazione”.

Particolarmente entusiasta è apparso anche Domenico Delle Curti che ha annunciato, anche in seguito alle numerose proposte ricevute, di voler iniziare percorsi culturali all’interno delle scuole, nella coscienza che “l’amministrazione Tartaglione, fin da quando si è insediata, ha inserito i giovani tra le sue priorità”.

Carmen Laurenza ha avuto il compito di introdurre il libro della serata, seguita da Pasqualina Grillo che ha illustrato, da un punto di vista socio-scientifico, alcune ragioni alla base del divario esistente tra figli e adolescenti e genitori. Le conclusioni degli interventi dei relatori sono state affidate a Geppy Esposito che ha ravvisato alcune delle ragioni del deterioramento delle linee guida dei più giovani nella sottrazione del potere dell’immaginazione da parte della società civile.

Un dibattito ricco sostanziato da numerosi interventi del pubblico ha preceduto la lettura di una pagina de “L’età indecente” da parte della sua autrice, che ha chiuso la serata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico