Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Capodrise, al Palazzo delle Arti si legge “Il Diario di Matilde”

Paola PontilloCAPODRISE. Prosegue il programma “….e caddero le stelle! Natale a Capodrise 2009” promosso dall’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Fattopace, su interessamento dell’assessore alla Cultura e Politiche Sociali Paola Pontillo.

Il prossimo appuntamento è previsto per sabato 19 dicembre, alle 18, a Palazzo delle Arti, dove si terrà la presentazione del libro “La vita a Melissa nei ricordi di Matilde nel 60° anniversario dell’eccidio di Fragalà” di Francesco Nigro, storico della cultura locale e presidente dell’Associazione di cultura e tradizioni popolari “Il Giardino” di San Nicola la strada. Interverrano oltre all’autore, l’assessore Pontillo e il sindaco Fattopace. Un saggio di storia, che ha al centro il diario di Matilde Nigro, sorella di Francesco, uno dei braccianti uccisi il 29 ottobre 1949 dalla polizia a seguito dell’occupazione delle terre incolte nella tenuta di Fragalà, a Melissa, in provincia di Crotone.

Il diario di Matilde, una donna che non ha potuto studiare e che pur si esprime con una “comunicazione di straordinaria efficacia”, racchiude gli avvenimenti e lo svolgersi della vita del tempo, sofferenza e disperazione, alcuni momenti di vita personale forti e intensi, i temi del lavoro, dell’amore, del dolore e della lotta sociale. Matilde, ancora oggi, a distanza di sessanta anni dall’episodio di sangue che segnò per sempre la sua vita, va alla ricerca della verità e della giustizia. Il libro dal titolo sarà distribuito gratuitamente ai partecipanti alla manifestazione. Il saggio storico costituisce un importante contributo alla conoscenza della storia e della società di un comune del Mezzogiorno d’Italia, dove nell’autunno del 1949 le masse contadine diedero l’assalto al latifondo. La pubblicazione consente di ricordare i braccianti calabresi e campani, che con il loro martirio hanno contribuito allo sviluppo e al progresso del Paese. Nel corso dell’iniziativa interverrà il gruppo di musica popolare ‘A via ‘e Perruni, che canterà le radici e la storia di Terra di Lavoro.

Domenica mattina, alle 11, sempre a Palazzo delle Arti, è prevista invece l’iniziativa “Lettura sotto l’albero”: un percorso letterario teatrale che spazia tra autori stranieri, italiani e napoletani, a cura dell’Associazione laboratorio Studio Teatro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico