Italia

Tedesca trovata morta su autostrada, fermato presunto omicida

Petra SchifflerNAPOLI. Un autotrasportatore di San Giuseppe Vesuviano (Napoli), Antonio D’Antuono, di 29 anni, è stato fermato dalla polizia per l’omicidio di Petra Schiffler, …

… la donna tedesca di 40 anni trovata morta lo scorso 5 dicembre in provincia di Cosenza, in una piazzuola di sosta lungo l’autostrada Salerno-Reggio Calabria. D’Antuono è stato rintracciato dalla Squadra mobile di Cosenza a Gela (Caltanissetta), dove si trovava per motivi di lavoro, e fermato esecuzione di un provvedimento emesso dal pm della Procura della Repubblica di Cosenza, Claudio Currelli.E’ accusato di omicidio volontario e del porto ingiustificato del coltello col quale avrebbe inferto una decina di coltellate alla donna, uccidendola. La quarantenne, secondo i riscontri investigativi, sarebbe stata assassinata nella cabina del camion di D’Antuono ed il suo cadavere gettato nella scarpata per nasconderlo.

Petra Schiffler, residente ad Achen, sposata e madre di due figli, sembra si trovasse in Italia da almeno un mese. Viaggiava in autostop. E’ stata vista a Bressanone (Bolzano), poi a Roma, da dove si è diretta verso sud. E’ probabile che qualcuno che le aveva dato un passaggio abbia tentato di aggredirla e, alla sua reazione, l’ha uccisa, gettando poi il cadavere nella scarpata dell’autostrada.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico