Italia

Reggio Calabria, ucciso il figlio di Inzitari. Il padre condannato per mafia

 REGGIO CALABRIA. Francesco Maria Inzitari, 18 anni, figlio di Pasquale Inzitari, ex esponente dell’Udc, è stato ucciso sabato sera in un agguato avvenuto a Taurianova, in provincia di Reggio Calabria.

Il 18enne è stato raggiunto da una decina di colpi di pistola calibro 9×21 esplosi da due sconosciuti mentre stava entrando nella pizzeria “El Peyotè”. La vittima era appena scesa dalla sua auto quando i sicari sono entrati in azione.

Il padre è noto alla cronaca giudiziaria poiché è stato arrestato nel maggio 2008 per concorso esterno in associazione mafiosa, ed è ritenuto l’imprenditore fidato della cosca Rugolo. È stato vicesindaco del Comune di Rizziconi alla fine dell’anno 200 e poi consigliere provinciale di Reggio Calabria eletto nel 2002 in una lista dell’Udc. È stato condannato lo scorso settembre per il reato di associazione mafiosa e ora sta scontando la pena agli arresti domiciliari. Sull’episodio, avvenuto intorno alle 22 di sabato scorso, indagano i carabinieri, che stanno accertando se sia riconducibile ad una vendetta trasversale legata alla criminalità organizzata.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Marcianise, ruba abbigliamento nel negozio "H&M" del "Campania": arrestata - https://t.co/OBOjfpNbuD

Succivo, trovato con 32 schede Sim di provenienza illecita: denunciato - https://t.co/piHUEQR2F9

Sant'Antimo, "l'arte del riciclo": in mostra le opere degli studenti - https://t.co/UaG0zgvC1b

Napoli, i piccoli pazienti di Pediatria al Premio Albio: "Ci credete che siamo tutti artisti?" - https://t.co/tdPG9V0ONi

Condividi con un amico