Italia

Palermo, il sindaco Cammarata indagato per abuso d’ufficio e concorso in truffa

Diego CammarataPALERMO. Il sindaco di Palermo Diego Cammarata (Pdl) è indagato dalla Procura di Palermo per abuso d’ufficio e concorso in truffa.

Il primo cittadino avrebbe usato un operaio di una società comunale, la Gesip, per la manutenzione della barca a motore di 13 metri intestata ai figli dello stesso Cammarata. Il dipendente, Franco Alioto, era già sotto inchiesta per assenteismo. Insieme a Cammarata è indagato anche il direttore della Gesip Giacomo Palazzolo.

A far luce su questa vicenda c’era stato un sevizio di ‘Striscia la notizia’, il tg satirico di Antonio Ricci. La Gesip aveva successivamente sospeso per tre giorni l’operaio, dopo che un’indagine interna aveva stabilito che Alioto si era assentato per 15 giorni. Ma secondo un rapporto-denuncia della Digos, consegnato a novembre, l’operaio, assunto nel 2003, si era assentato per molto più tempo.

Pronta la replica del sindaco palermitano: “Sono reati che considero infamanti e che non ho mai commesso. Ho sempre tenuto la barra ferma sul rispetto delle regole”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico