Italia

No-B Day, negata la diretta a Raitre. Di Pietro protesta

Antonio Di PietroROMA. Nessuna diretta Rai per la manifestazione contro il premier Berlusconi “No-B Day”, in programma sabato 5 dicembre a Roma.

La dirigenza ha rigettato la richiesta della direttrice del Tg3, Bianca Berlinguer, concedendo invece la diretta e gli approfondimenti a Rainews24, canale ormai ricevibile da tutti grazie al digitale terrestre.

Una decisione, quella della Rai, che secondo il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, è stata determinata dal Pd, che “non ci ha messo la faccia” visto che non parteciperà alla manifestazione. “Farà più rumore la loro assenza che l’umiltà di chi sta in seconda fila. – dice Di Pietro- Ci appelliamo alla presidenza della Rai e alla commissione di Vigilanza per un ripensamento, altrimenti sarà la prova che il servizio pubblico segue due pesi e due misure”.

A replicare il segretario Pd, Pier Luigi Bersani: “Se qualcuno mette il cappello sulla manifestazione fa un danno all’autonomia dei movimenti e alla speranza che loro siano un presidio alla difesa dei valori costituzionali. Il Pd non è tentennante,è rispettoso e in ogni caso, pur nel rispetto dell’autonomia dei movimenti, tanti nostri elettori e dirigenti saranno in piazza”.

Tuttavia, una rappresentanza del Pd ci sarà comunque alla manifestazione:tra chi ha assicurato la propria presenza troviamo l’ex segretario Dario Franceschini, mentre l’altro ex segretario, Walter Veltroni, ha annunciato che sarà presente “in spirito”. Italia dei valori, Rifondazione comunista e Comunisti italiani hanno dato il loro appoggio ufficiale. Secondo gli organizzatori arriveranno nella capitale, in piazza San Giovanni, 700 pullman da 116 località, accolti da una rete di 250 volontari, oltre a quattro treni speciali. Il raduno in piazza è previsto per le 14, poi partirà il corteo. “Saremo 350 mila con tante bandiere di colore viola”, annunciano gli organizzatori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico