Italia

Muore neonata partorita su sedia di ospedale: 11 sanitari indagati

 AGRIGENTO. E’ nata su una sedia dell’ospedale di Canicattì, poi è deceduta all’ospedale dei bambini diPalermo per una setticemia, partita dal cordone ombelicale.

Per l’episodio la procura di Agrigento ha indagato 11 sanitari di entrambi i nosocomi. La piccola, figlia di genitori di origine rumena, era nata lo scorso 27 novembre, mentre il decesso è avvenuto la sera del 3 dicembre. La madre, 24 anni, l’aveva partorita su una sedia del corridoio del reparto di maternità dell’ospedale di Canicattì e, insieme al marito Valentin Paun, 23 anni, sin da subito ha sostenuto che l’infezione è la conseguenza delle condizioni precarie in cui è avvenuto il parto e di una serie di gravi negligenze.

In seguito alla denuncia dei genitori, due disoccupati di Camastra, il pm Michela Francorsi aveva deciso l’autopsia e il sequestro delle cartelle cliniche.

I genitori hanno raccontato di aver suonato per mezz’ora alla porta del reparto, ma non ha risposto nessuno. Solo quando la piccola era stata partorita si è presentata una donna che ha tagliato il cordone ombelicale e ha accompagnato la madre in corsia. Ma la piccola si è rapidamente aggravata ed è stata trasferita a Palermo dove è morta una settimana dopo la nascita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico