Italia

Giovanni Paolo II e Pio XII verso la beatificazione

Giovanni Paolo II CITTA’ DEL VATICANO. Giovanni Paolo II e Pio XII sono in lizza per essere proclamati beati. Papa Benedetto XVI ha firmato il decreto che riconosce le “virtù eroiche” del Pontefice polacco e, a sorpresa, di quello in carica durante la Seconda guerra mondiale.

Per la beatificazione manca l’accertamento ufficiale, da parte di una commissione di medici e teologi,di un miracolo da attribuire all’intercessione dei due Papi.Il miracolo dovrà poi essere approvato dai vescovi e dai cardinali della congregazione per la Causa dei Santi e, da ultimo, dal Papa. Nel caso di Wojtyla è già stata individuata una suora francese guarita dal morbo di Parkinson.

Il processo di beatificazione di Pio XII era fermo da tempo anche anche a causa delle critiche da parte della comunità ebraica mondiale per i suoi presunti “silenzi” davanti alla Shoah. L’anno scorso, dopo una votazione con cui cardinali e vescovi si erano pronunciati all’unanimità in favore delle “virtù eroiche” di Papa Pacelli, Ratzinger non aveva firmato il decreto, chiedendo un ulteriore approfondimento storico. Il parere della commissione istituita per esaminare il dossier deve essere stato positivo: di qui la firma di oggi.

Ma dal mondo ebraico la decisione viene criticata. Alcuni rabbini e organizzazioni autorevoli hanno chiesto la moratoria alla beatificazione, fino a quando non verranno pubblicati i documenti degli archivi vaticani relativi al periodo del suo pontificato, dal 1939 al 1958. Il rabbino David Rosen, figura di peso nel dialogo ebaico-cattolico, consulente per il dialogo interreligioso del Gran Rabbinato di Israele, ha detto che la decisione del Pontefice “non mostra grande sensibilità nei confronti delle preoccupazioni della comunità ebraica”. E il rabbino di Roma Riccardo Di Segni, che il prossimo 17 gennaio accoglierà Benedetto XVI in visita alla Sinagoga della capitale, ricorda che “dopo il rastrellamento degli ebrei al ghetto di Roma, il treno dei deportati è stato fermo alla stazione Tiburtina senza che Pio XII intervenisse per non farlo partire verso i lager”.

Per quanto riguarda Papa Wojtyla, è probabile che la cerimonia di beatificazione si svolgerà già l’autunno prossimo, con milioni di pellegrini che affolleranno Roma. Avviata anche la causa di beatificazione per il sacerdote polacco Jerzy Popieluszko, martirizzato sotto il regime comunista.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico