Italia

Finanziaria, governo pone fiducia. Fini: “Scelta deprecabile”

Gianfranco FiniROMA. Il governo ha chiesto la fiducia sull’approvazione della legge Finanziaria. Si inizierà a votare mercoledì, alle ore 12, mentre il voto finale è previsto per giovedì.

Una scelta che ha trovato il dissenso del presidente della Camera, Gianfranco Fini. Pur ritenendola legittima, il co-fondatore del Pdl ritiene “deprecabile” la decisione dell’esecutivo, dal momento che “riveste carattere politico perché attinente esclusivamente ai rapporti tra maggioranza e governo”.

Non sono mancate le reazioni. A cominciare dal ministro leghista Roberto Calderoli: “Dalla presidenza della Camera ci si attende l’applicazione ed il rispetto dei regolamenti e della Carta Costituzionale e non certo valutazioni sul fatto se sia deprecabile o meno una richiesta di fiducia, la cui valutazione di merito spetta all’esecutivo, in quanto la richiesta di fiducia è finalizzata proprio a verificare il rapporto fiduciario intercorrente tra la maggioranza e l’Esecutivo”.

PDL: “FINI CAPO DELLE OPPOSIZIONI”. Per Giancarlo Lehner, deputato del Pdl, Fini “ha deplorato con un pistolotto gratuito e mai udito a Montecitorio, neppure quando a presiedere la Camera c’erano iscritti al Pci, il voto di fiducia richiesto dal governo sull’articolo 2 della finanziaria. A questo punto, alla luce anche del pesante lessico utilizzato, da un lato si staglia nitidamente come capo di tutte le opposizioni, parlamentari ed extraparlamentari, dall’altromarca la sua separazione dal Pdl. Evito di rammentargli il 25 luglio 1943, augurandogli, anzi, un ottimo proseguimento nel campo opposto”.

A criticare Fini anche Osvaldo Napoli, vicepresidente del Pdl: “Il presidente della Camera indica scelte politiche che non gli competono. La sua posizione è insostenibile. Lui non dirige più i lavori d’Aula, ma detta scelte che spettano al governo. Neppure può scambiarsi per il leader dell’opposizione”.

Dal Pdl, il capogruppo Dario Franceschini, sostiene che “nella maggioranza ci sono problemi politici irrisolti che emergono puntualmente. E la fiducia è l’unico modo per tenere insieme questa maggioranza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico