Italia

Catania: arrestato “Turi Malavita”, reggente della cosca Cappello

Salvatore CarusoCATANIA. Nuovo colpo alla mafia siciliana. A Catania è finitoin manette Salvatore Caruso, 46 anni, detto “Turi malavita”, ritenuto il reggente della cosca Cappello.

La polizia l’ha fermato mentre era in auto nella centrale via Fleming. In passato era sfuggito all’operazione “Revenge” della Dda, che a novembre ha portato alla cattura di una cinquantina fra boss e gregari.

Secondo l’accusa, stava riorganizzando il clan Cappello dopo l’azzeramento dei vertici della cosca in seguito a una serie di inchieste. I reati di cui deve rispondere sono associazione mafiosa, traffico di droga ed estorsioni. Ha già scontato una condanna per mafia e detenzione di armi.

La cattura di Caruso si aggiunge a quelle di sabato scorso degli altri due superlatitanti Giovanni Nicchi (ritenuto il numero due di Cosa Nostra dopo Matteo Messina Denaro) e Gaetano Fidanzati, presi rispettivamente a Palermo e Milano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico