Caserta

“Terrafelix”, il Comprensivo ‘Ruggiero’ alla Mostra d’Oltremare

 CASERTA. Grande successo di pubblico e di critica per lo spettacolo “Re Faione” dell’Istituto Comprensivo “A. Ruggiero” presentato, in anteprima, alla mostra D’Oltremare di Napoli …

… nell’ambito della prestigiosa manifestazione promossa dall’Assessorato regionale all’Agricoltura della Regione Campania, “Terrafelix”.

Lo spettacolo, ambientato nel 2080 a Caserta, ha portato in scena la favola ecologica tratta dalla pubblicazione “Il Re Faione: l’albero ritrovato” interamente scritto ed illustrato dagli alunni del “Ruggiero” di Caserta, diretto dalla dottoressa Adele Vairo. La performance ha entusiasmato i numerosi spettatori, non solo per la tematica divertente, fantasiosa e, allo stesso tempo, educativa, ma anche per le diverse forme d’arte utilizzate, che hanno continuamente sorpreso il pubblico: dai burattini al teatro di prosa, dalle coloratissime e originali scenografie alle maschere, dai momenti canori e coreografici ai momenti storici con un corteo in costumi d’epoca.

Un’intensa ora di spettacolo, insomma, frutto di un lungo laboratorio pluridisciplinare condotto dai docenti della Ruggiero e che ha coinvolto gli allievi delle classi prime ed una selezione dei ragazzi delle terze del corso ad indirizzo musicale dell’Istituto.

 “L’innovativa progettazione ha dimostrato una forte valenza didattica e formativa – spiega la professoressa Vairo – dal momento che i laboratori hanno spaziato dalla ricerca storica, grafico- pittorica ed iconografica alle tematiche più recenti della sostenibilità ambientale ed ecologica, in maniera interattiva e coinvolgente per i ragazzi, protagonisti consapevoli e responsabili dell’intero evento”.

Impeccabile la cura e la regia dell’intero allestimento da parte dei docenti Claudia Mazzitelli, Marilena Serino, Giuseppina Ferraro, Loredana Losano, Maria Carmela Iannucci, Luigi Ricciardi, Benedetta Esposito e dal regista Michele Casella. Particolarmente soddisfatto del risultato, l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianfranco Nappi, che ha assistito con entusiasmo allo spettacolo consegnando, al termine dello spettacolo, alla dirigente Adele Vairo un targa di merito per il Comprensivo “Ruggiero”.

Presente in sala, inoltre, la dirigenza del Settore Foreste della regione Campania, la dottoressa Flora Della Valle, che ha coordinato con la Vairo l’intero lavoro, coadiuvata dalla dottoressa Agnese Rinaldi, ed il Wwf sezione di Caserta che, anche grazie al progetto “Verdemare”, ha reso possibile la realizzazione dell’intero percorso didattico che a breve sarà presentato sul territorio casertano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico