Caserta

OfficinaTeatro, per Natale è attesa “Alice”

 CASERTA. Il nostro Paese delle Meraviglie è il luogo che sovverte le realtà concrete, o meglio, le realtà che pensiamo concrete.

Partendo da questo assunto Michele Pagano, giovane ma già apprezzato e conosciuto attore e regista casertano, si prepara a portare in scena Alice. Quando? In programma ci sono già nove date: il 18-19-20-25-26-27 dicembre 2009 e 2-3-6 gennaio 2010. Dove? Ovviamente sul palcoscenico di OfficinaTeatro.

L’anno scorso fu la favola di Pinocchio, il piccolo ragazzo-burattino, a incantare il pubblico del palcoscenico di via degli Antichi Platani. Quest’anno, invece, ci sarà Alice ed il suo fantastico Paese delle Meraviglie. Lo spettacolo “Alice nel paese delle meraviglie” è tratto dall’omonima opera di Lewis Carroll con l’adattamento testi di Pagano (che ne ha curato anche la regia) e Laura Rossetti.

Un lavoro a cui Michele Pagano sta lavorando da mesi e che è ormai quasi pronto per andare in scena. Allestimenti, costumi, regia: un lavoro di squadra ha affiancato e supportato la creatività del direttore artistico di Officina e venerdì, dunque, si parte. Un viaggio onirico e surreale dentro il mondo di Alice, dietro un coniglio blaterante, per lasciarsi alle spalle la monotonia del quotidiano e sfidare il mistero, la magia, l’imprevedibile.

Lo spettatore seguirà Alice, sognerà, si incuriosirà, si meraviglierà. Spettacolari coreografie, balli, musiche accattivanti, maschere, parrucche, trucchi variopinti, personaggi stralunati e strabilianti, momenti di euforico trambusto, tensione e gioco: tutto affascinerà lo spettatore che, adulto o bambino che sia, potrà partire con la fantasia per lo stesso viaggio che condurrà Alice nel Paese delle meraviglie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico